mercoledì 21 settembre 2011

Seppie con fagioli in umido e polenta

Mai e poi mai dire "Posso fare quello che voglio, perché intanto chi mi ferma " .... se siete come me, come minimo il giorno dopo vi ritrovate con due tonsille grandi come due pomi ed una bella febbre che vi stende a letto come derelitti ....
Sarà che forse non ho più il fisico ... o forse non ho più l'età per sgambettare fino a mattina presto sotto un getto dell'aria condizionata .... chissà che non impari anche questa lezione .....
Comunque .. finalmente sono riuscita a mettere almeno un piede fuori dal letto, e come ultima conquista anche a trovare le forze per accendere il pc.
Vediamo ora se riesco a parlarvi degnamente di questa ricetta.
Come vi avevo già accennato, la fissa delle seppie si fa sempre più evidente : a dire il vero non avrei avuto nulla in contrario a cucinare dei moscardini o dei calamari, ma a volte è il pescivendolo a forzare la scelta : seppie aveva, e seppie ho comperato.
Ma non mi hanno tradito nemmeno questa volta ..... d'altronde non lo fanno mai

Ingredienti per 2 persone
per lessare le seppie : 600 gr. seppie da pulire - 1 gambo di prezzemolo - 1 spicchio di aglio - 1 fettina di limone - sale - 2 grani di pepe nero
per condire le seppie : olio all'aglio - 1 rametto di rosmarino - pepe - sale
per i fagioli : 450 gr. fagioli borlotti nel baccello - 1 spicchio di aglio - 1 foglia di salvia - 1/2 scalogno - 1 foglia di alloro - 120 gr. passata di pomodoro - sale - spezie (chili - peperoncino) - 1 rametto di rosmarino e 2 foglie di salvia
per rifinire cubetti di polenta riscaldati in forno

Procedimento
Per cuocere le seppie : pulite le seppie, privandole dell'osso, delle interiora e della pelle.
Portate a bollore acqua leggermente salata con tutti gli ingredienti. Quindi aggiungetevi le seppie pulite e lasciatele sobbollire per una mezz'oretta, sino a quando saranno morbide. Scolatele e tenetele da parte.
Peri fagioli : toglieteli dai baccelli. Metteteli in una pentola di coccio, copriteli con acqua fredda (io consiglio quella di bottiglia, naturale). Aggiungete lo spicchio di aglio in camicia e una foglia di salvia. Portate dolcemente a bollore e cuocete sino a quando saranno morbidi (un'oretta circa). Salate verso fine cottura. Quindi scolateli, tenendo da parte un po' della loro acqua.
Tritate lo scalogno e soffriggetelo con un filo di olio e.v.o. e una foglia di alloro , aggiungete i fagioli, facendoli insaporire per qualche istante. Eliminate l'alloro. Quindi versate la passata, e un po' di acqua di cottura dei fagioli. Regolate di sale, aggiungete il rosmarino e la salvia, un pizzico di chili, se serve anche un pizzico di peperoncino secco tritato e fate un po' addensare. Se fosse necessario, aggiungete dell'acqua. Al termine eliminare rosmarino e salvia.
Al momento di servire, portate il forno a 180° e scaldatevi per una decina di minuti i dadi di polenta.
Nel frattempo riscaldate fagioli.
Versate un filo di olio all'aglio in una padella, unitevi un rametto di rosmarino e le seppie tagliate a filetti. Fatele insaporire per pochi minuti. Regolate di sale e pepe e profumate con un pizzico di prezzemolo tritato.
Servite le seppie su un letto di fagioli ed accompagnate con i cubi di polenta calda.

n.b. : per fare un olio all'aglio veloce e casalingo, basta scaldare un pò di olio e.v.o. con uno spicchio di aglio tagliato a metà (bastano pochi secondi nel forno a microonde) e poi lasciarlo riposare almeno 1/2 giornata.

20 commenti:

  1. Ti assicuro sulla mia pelle che ci si fa il callo e dopo il primo raffreddore devastante va molto meglio, credevo di non sopravvivere all'estate e invece ne sono uscita sana! Questa ricetta mi fa letteralmente impazzire! Buona serata un bacione ciao :)

    RispondiElimina
  2. Buonissime le seppie!!!Io le adoro e sono sempre alla ricerca di nuovi modi per prepararle!

    RispondiElimina
  3. A me piacciono moltissimo le seppie in umido con la polenta. Di solito le preparo con i piselli...devo provare la tua versione ora che ci sono i fagioli freschi!

    RispondiElimina
  4. l'aria condizionata ammazza anche me, spero tu stia meglio!
    vedo che il periodo 'seppia' non è ancora passato :D cmq le trovo ottime con i fagioli, sabato in un risto dove vado spesso le ho mangiate con i ceci e sono da provare!
    un abbraccio!
    ps mi piace molto come hai profumato i fagioli ;)

    RispondiElimina
  5. Ottimo piatto! Con i fagioli le seppie non le ho mai mangiate: dovrò provarle!
    Mi piace un sacco anche l'accostamento con la polenta! Ti consiglio di provare la farina di polenta bianca: si adatta perfettamente ai piatti di pesce! bacioniiiii

    RispondiElimina
  6. mamma mia un piatto super!!!!!!!dovrò provarle!!!un abbraccio....ti auguro di guarire presto!!

    RispondiElimina
  7. Odio il climatizzatore... si sta freschi si ma mi vengono dei gran mal di testa... e ora posso immaginare come stai,spero che guarisci presto!
    Le seppie anche io le adoro e ogni occasione e buona per vedere una nuova ricettina!
    Donatella

    RispondiElimina
  8. Che piatto!!! bravissima, adoro questo, ciao.

    RispondiElimina
  9. che splendido piatto, e che splendida presentazione !!!!

    RispondiElimina
  10. spero che adesso starai meglio!..di sicuro con piatrti così ti rimetti in forze presto.W le seppie!

    RispondiElimina
  11. Stai meglio? Spero proprio di si:-) Adoro questo piatto, magnifico.

    RispondiElimina
  12. Greta : ci provo dai .... speriamo bene : tutto quello che non ci fa svenire ci fortifica !!!! :D

    Cristina : .. dillo a me .... :)

    Barbara : anche io di solito le preparo con i piselli, questa è la prima volta che provo con i fagioli. Forse è per la novità, però le preferisco. Devo dire che mi piacciono più i fagioli che i piselli, e forse questo influisce un pò .... sono di parte dai ....

    Gio : diciamo che faccio finta di niente .... ormai non ne posso più nemmeno del divano !!!! E poi dovrei trovare le forze per un nuovo fine settimana ....
    e poi hai ragione : qualsiasi legume sta magnificamente con molluschi e crostacei, c'è solo da sbizzarrirsi !!

    Titti : la polenta bianca è perfetta per il pesce, è più delicata di quella gialla come sapore, e lo esalta maggiormente. Il fatto è che io stravedo per quella piemontese ... e faccio fatica a staccarmene !!!!

    Federica : grazie, incrociamo le dita !!!!

    ilcucchiaiodoro : già il supermercato mi da dei problemi ..... immagina una serata in discoteca sotto la bocchetta .... sono completamente senza cognizione !!!! Grazie cara :D !!!


    Max : è un piatto dai sapori rustici, in questo periodo ho voglia solo di sapori intensi !!!! grazie :D

    Mascia : grazie tantissime !!!!!

    lucy : io sto ancora aspettando di guarire .... forse se penso dis tare meglio, poi mi sento meglio davvero !!!! .. e sempre viva le seppie ... :D

    Deborah : diciamo che uno strofinaccio è più roseo di me .... meglio non farsi vedere in giro .... !!! Grazie comunque !!!!!!

    RispondiElimina
  13. dire invitante è dir poco.... spettacolare..

    RispondiElimina
  14. Mi piace da morire questa ricetta, la provo di sicuro ma non ho capito bene il discorso della polenta a cubetti. E' grigliata e poi tagliata a cubetti, o direttamente a forno?
    grazie mille

    sara m.

    RispondiElimina
  15. Ciao da provare assolutamente brava ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  16. wow!! quante belle ricette mi hai conquistata da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare ciao rosa

    RispondiElimina
  17. mmm, che bontà! :D Sono da rifare sicuramente!

    Ciao, Ennio.

    RispondiElimina
  18. Complimenti per il tuo blog,lo trovo davvero ricco di ricette interessanti!Da oggi ci sono anch'io tra i tuoi fans!Se ti va passa a trovarmi nella mia cucina,mi farebbe molto piacere sapere cosa ne pensi!

    RispondiElimina
  19. Questa ricette è veramente completa...nei sapori nella presentazione e nel gusto. Complimenti davvero...a presto Emanuela.

    RispondiElimina
  20. ciao...complimenti veramente...ti seguo volentieri..xke non passi anche tu nel mio blog??? un bacio
    http://lericettedimarty.blogspot.it/
    aggiungimi anche su fb che cosi possiamo stare sempre in contatto e scambiarci consigli..
    https://www.facebook.com/martina.rossi.1481?ref=tn_tnmn

    RispondiElimina

La parola a Voi ...

Related Posts with Thumbnails