Maccheroncini con amatriciana di mare


Ahhh ... estate, voglia di splendidi tramonti in riva al mare, con quella brezza che ti riempie il cuore !! Io non sono un'amante del troppo sole, troppo caldo e troppa confusione, ma sono una inguaribile romantica ed il tramonto del sole che scende a picco dietro al mare mi commuove sempre. E visto che al mare adesso non ci posso andare, e le ferie sono ancora troppo lontane, ecco una ricetta che mi rasserena e mi fa viaggiare. Magari non con il corpo, ma con la cucina la mia mente vaga libera. La cucina abbatte tutti i confini, limiti e pregiudizi.

E allora, ecco la mia personalissima rivisitazione :
MACCHERONCINI CON AMATRICIANA DI MARE (primo)
Ingredienti (per 4 persone):
250 gr. maccheroncini o chitarrine all'uovo (tipo Campofilone)
150 gr. pesce spada affumicato
250 ml. salsa di pomodoro
prezzemolo, erba cipollina, aglio, peperoncino di Cayenna macinato
olio e.v.o., sale

Procedimento:
In un'ampia padella (adoro quelle in alluminio) rosolate l'aglio in camicia nell'olio (se avete palati più strong, senza camicia). Quindi unitevi la salsa di pomodoro e fate leggermente restrigere. Unite lo spada tagliato a pezzetti. Regolate di sale, peperoncino e cospargete con il prezzemolo tritato e l'erba cipollina sforbiciata. Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela al dente e fatela saltare in padella con il condimento, bagnando con qualche cucchiaio della sua acqua di cottura. Rifinite con un filo d'olio e servite. (La ricetta è davvero molto semplice, fatta di pochi ingredienti. Ma quello che la renderà straordinaria sarà, come sempre, la scelta delle materie prime).

E da bere ??? Come vino, una bollicina rosè. Per la birra, una ale doppio malto, magari di uno dei bravissimi birrifici artigianali italiani !!

Commenti

  1. Veramente interessante, continua così !!!

    RispondiElimina
  2. Hai cancellato il mio commento di oggi, senza motivo, era una critica ma educata. Evidentemente sei molto poco sicura di te stessa, una persona intelligente avrebbe controbattuto con argomenti validi. Argomenti che evidentemente tu non hai.

    RispondiElimina
  3. Mi sa che ti stanchi prima tu che io.
    In questa ricetta c'è una quantità di pomodoro esagerata rispetto al pesce, il sapore ne risente.

    RispondiElimina
  4. Anonimo : forse è giusto chiarire una cosa. Come persona, sono aperta ad ogni forma di critica, pensiero diverso dal mio. E' normale pensare in modo diverso, non possiamo essere tutti d'accordo e questa in fondo è una grande fortuna. Ogni punto di vista su questo blog è sempre ben accetto. L'importante è non mancare mai di rispetto ed esporre le cose in modo educato. Se tu ritieni che nella ricetta ci sia troppo pomodoro, è giusto che me lo dica. Nulla in contrario. Se però mi denigri,mi fai sentire insultata, offesa, allora è un'altra cosa. In questo blog nessuno deve essere insultato, me compresa. Come vedi questo commento non è stato cancellato e nessun tuo commento verrà mai cancellato, se espresso con educazione. Mi sono confontata altre volte con persone che la vedevano in modo diverso da me, anche su questo blog, e non mi sono mai tirata indietro. Di solito tento di evitare i confronti che mi portano a rispondere in modo per me poco educato, non porterebbero a nulla. Ripeto, ogni tua parola è ben accetta, ma ti prego di non farmi sentire insultata, questo non mi piace !!

    RispondiElimina
  5. Nessuno ti ha denigrato nè tantomeno insultato. Evidentemente sei una persona insicura che facilmente si sente colpita e tende a prendere le critiche al proprio lavoro come una critica generica alla persona. Critica, sia chiaro, perchè io di insulti non ne ho mai fatti.
    Questo piatto secondo me è indecente per molte ragioni, che in parte ti ho accennato (e tu hai cancellato). E' chiaro che se tu fossi capace di difenderlo l'avresti già fatto.
    Cancella pure questo commento, tanto non tornerò a leggere la risposta.

    RispondiElimina
  6. Anonimo : Francamente la parola "bleah" non è una delle più educate che io conosca, ma questo forse dipende dal vocabolario che ogni persona utilizza. Inoltre ... io sarò pure insicura, eppure metto nome e faccia dietro alle mie ricette. Invece sono costretta a chiamarti solo anonimo, in quanto non ho mai visto una sola tua firma. Riguardo alla quantità di pomodoro, se per te è troppa, davvero non so cosa fare : la pasta che ho usato è all'uovo, i maccheroncini sono molto sottili, si gonfiano molto e diventano voluminosi. Questa quantità di pomodoro mi sembra omogenea. Ma è un punto di vista personale che non voglio imporre agli altri, non fa parte del mio carattere. E comunque, se la tua critica non è personale, come mai nel tuo ultimo messaggio perdi più tempo a parlare della mia insicurezza, piuttosto che del piatto ?? Ma intanto tu non leggerai la mia risposta .... forse non è un male.. a quanto pare non riusciamo a parlare in modo davvero civile e soprattutto RISPETTOSO tenendo conto del modo di essere delle altre persone. Non siamo qui solo per criticare e giudicare. Chi siamo per farlo ...

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari