Biscotti al cacao, uvetta e noci


Oggi è una di quelle giornate in cui sembra che un milione di idee frullino nella mia testa ... ma all'esterno non esce nulla. Rimane tutto lì, intasato ed in confusione. E allora mi sono detta :"Cosa posso fare di meglio, se non preparare dei biscotti, così ... per chiarirmi un pò i pensieri .. mettere in ordine (in testa e in dispensa) e rilassarmi ?"
Inoltre, da qualche giorno stavo pensando alla raccolta di Paoletta .. cosa poter preparare ... ho pensato a dolci più o meno originali, ma alla fine stamattina mi sono decisa ed ho scelto dei rassicuranti biscotti. Nulla di troppo originale .. ma ogni tanto abbiamo bisogno di rilassare anche il palato !!!
E così .. direttamente dal mio forno di casa, sono usciti loro ...

Ingredienti per una teglia di biscotti : 200 gr. semola di grano duro (la rimacinata, quella per fare la pasta) - 120 gr. zucchero a velo - 20 gr. burro - 25 gr. olio di semi di arachide - 1 uovo grande - 1/2 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci - 2 cucchiai di latte - 20 gr. cacao amaro in polvere - 30 gr. uvetta - 20 gr. noci pestate grossolanamente - un pizzico di sale - 1 cucchiaio di rum - zucchero a velo per spolverarli alla fine
Procedimento
Mettete per 20 minuti l'uvetta in ammollo in poca acqua calda con un cucchiaio di rum. Setacciate la farina con il cacao ed il lievito. Tritate grossolanamente al mortaio le noci sgusciate. Sciogliete in forno a microonde (o a bagnomaria) il burro con l'olio. Quindi fatelo intiepidire.
Rompete l'uovo in un'ampia ciotola. Montatelo con le fruste elettriche (l'uovo deve essere a temperatura ambiente).
Quindi unitevi gradatamente lo zucchero a velo, sempre continuando a montare.
Poi versate la miscela di burro ed olio, continuando a sbattere. Aggiungete un pizzichino di sale e i 2 cucchiai di latte (l'impasto che alla fine otterrete non dovrà essere troppo secco).
A questo punto unite, sempre gradatamente e continuando a mescolare, la farina setacciata con cacao e lievito. Per ultimo aggiungete le noci e l'uvetta, precedentemente scolata e strizzata. Mescolate con un cucchiaio per amalgamare questi due ultimi ingredienti. Coprite la ciotola con pellicola trasparente e fate risposare in frigorifero per un'ora e mezza.
Scaldate il forno a 180°.
Quindi togliete il recipiente dal frigorifero e ricoprite una teglia con carta forno.
Con le mani spolverate di zucchero a velo (così l'impasto non si attacca), ricavate dall'impasto delle palline grandi all'incirca come noci, rotolandole fra le mani. Passatele a loro volta nello zucchero a velo. Disponetele quindi sulla carta forno, distanziate le une dalle altre. Schiacciatele un pò con due dita.
Cuocete in forno caldo per 15-20 minuti (precisamente io 16 .. ma dipende come sempre dal forno e dalla grandezza delle vostre noci ...).


<


Commenti

  1. Ma allora lo fate tutti apposta???
    E' scoppiato il boom di questi biscotti "crepati" e io ne ho una voglia da impazzire.

    RispondiElimina
  2. Bravissima hai avuto un'ottima idea!!I biscotti poi sono l'ideale per rilassare!

    RispondiElimina
  3. Biscotti con la semola? non me li so immaginare... sarà bene che li provi. Al più presto. Brava!
    Sabrine

    P.S.: Grazie per il commento al mio post di oggi...

    RispondiElimina
  4. Ciao! ne prendiamo uno anche noi! sono davvero troppo invitanti!
    un bacione

    RispondiElimina
  5. Virginia : li ho visti anche io in giro .. sono come un virus che attacca !!! Ma che bella influenza !!!

    Federica : grazie

    Solidea : grazie

    Milla : grazie !!!

    Sabrine : la consistenza è deliziosa !! Io li faccio in tutti i modi : vaniglia e anche caffè !!!

    Manu e Silvia : eh si ... vanno via che non si vedono nemmeno !!!

    RispondiElimina
  6. complimenti Manu... sono deliziosi!

    RispondiElimina
  7. ahahah è veroo è il boom dei biscotti crepatiii

    boom o non boom, sono favolosi :) fantastici! Voglio farli quanto prima, assolutamente, voglio provarli!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari