Cestino di patate duchessa ripieno di funghi con petti di quaglia laccati


Le quaglie sono uccelletti piccoli, ossuti ma che a me piace moltissimo cucinare. E' usanza prepararli arrosto, magari con una fettina di polenta ( o almeno si fanno così in casa mia). Ma gustarli così richiede un lavoro davvero immane a tavola, e qualcuno potrebbe obiettare che c'è davvero ben poco da mangiare, considerando lo sforzo di pulizia da quelle minuscole ossicina. E così preferisco usarli per fare dei piccoli ragout, o preparazioni alternative come questa, per le quali mi occupo io della pulizia in cucina !!! Questo mi fa sentire molto cuoca di casa ....

Ingredienti per 2 persone
Per le patate duchessa : 250 gr. patate - 30 ml. panna fresca - 1 tuorlo - 1 o 2 cucchiai parmigiano reggiano grattugiato - sale -pepe - noce moscata - erbe aromatiche tritate (salvia, timo, rosmarino)
Per i funghi : 200 gr. funghi puliti (io pioppini) - 1 spicchio aglio - erbe aromatiche (alloro, rosmarino, salvia, timo, prezzemolo) - 1 cucchiaio Porto - olio e.v.o. - sale - pepe nero
Per i petti di quaglia : 2 petti di quaglia - miele di melata ( o castagno) - sale - pepe nero - olio e.v.o. - timo e salvia interi
Procedimento
Lessate le patate con la pelle partendo da acqua fredda salata. Quando sono cotte (40 minuti circa), sbucciatele e passatele allo schiacciapatate. Amalgamatevi la panna, il formaggio grattugiato, le erbe aromatiche tritate, sale e pepe ed una grattatina di noce moscata. Unitevi anche il tuorlo ed amalgamate bene. Mettete il composto in una sac a poche. Imburrate delle ciotoline rotonde. Riempitele con cerchi concentrici, facendo un doppio bordo in altezza sul cerchio esterno. Fate dorare in forno caldo a 200° per 15 minuti.
Per i funghi : puliteli e sbollentateli per pochi minuti (2-3) in acqua bollente con una foglia di alloro (così risultano più digeribili).Strofinate di aglio una padella. Versatevi un filo d'olio ed insaporitevi i funghi con un rametto di rosmarino, uno di timo ed una foglia di salvia. Sfumate con il Porto. Fatelo evaporare. Eliminate le erbe. Salate e bagnate con un poco di brodo, portando a cottura (circa 20 minuti). L'ideale sarebbe usare un fondo di quagliaAlla fine regolate di sale e pepe. Insaporite con le erbe aromatiche tritate (salvia, prezzemolo, timo e rosmarino) e spegnete il fuoco. Spennellate i petti di quaglia con il miele. Insaporiteli con le erbe aromatiche intere (1 rametto di timo e 1 fogliolina di salvia per petto), pepe e olio ev.o. e fateli riposare per un'ora in frigorifero. Al momento di cuocerli, scaldate un filo d'olio in una padella, insaporite i petti con il sale; rosolateli brevemente (dovrebbero rimanere un pò rosati all'interno). Toglieteli dal fuoco e teneteli in caldo dentro il forno, coperti con carta stagnola.
Per servire, versate i funghi al centro dei cestini, disponetevi sopra fettine di petto di quaglia scaloppato e servite rifinendo con un filo d'olio e qualche scaglia di fior di sale (che non guasta mai !!!).


Commenti

  1. Caspita che gran piatto,complimenti!

    RispondiElimina
  2. Più che "cuoca di casa" ti definirei "chef di casa"!!!!
    Deliziosi anche i cuoricini di gelatina :))

    RispondiElimina
  3. pero' complimenti io amo le quagli ma cosi' non le avevo mai mangiate!!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Manu complimenti un bel piatto, presentato egregiamente,concordo con Lenny nel defirti la "chef di casa". Adoro le patate duchessa,ma non le ho mai preparate, prendo in prestito la ricetta! Bacioni a presto!

    RispondiElimina
  5. Sembra buonissimo.. potrebbe essere l'occasione per provare le quaglie!!

    RispondiElimina
  6. Complimenti un piatto molto bello!! da provare!

    RispondiElimina
  7. Milla : grazie !!

    Lenny : grazie .. ogni tanto mi prende un pò l'ispirazione !!!

    Masterchef : si prestano bene ...

    Manu : grazie. Dopo che la prima volta ... non ti fermi più .. e poi sono così carine .. con una sottilissima crostinina fuori e soffici dentro !!!

    Vicky : Perchè no !!!

    Federica : grazie mille !!!

    RispondiElimina
  8. direi cha fa venire fame questa foto! mammamiabbellaaa...

    RispondiElimina
  9. Betty :grazie mille. Io adoro gli scrigni .. i cestini ... mi appassionano sempre !!!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari