Clafoutis con pere, cioccolato e mandorle


E questa è l'ultima .. spero ... forse ...
"Al contandino non dire quanto è buono il cacio con le pere" ... e le pere con il cioccolato aggiungo io !!!
Dopo lo strudel, questa settimana ho voluto concludere con una torta che mi coccola con la sua dolce morbidezza. E lasciandomi cullare da una tiepida fetta (e dalla voce suadente di Michael Bublé), mi sono gustata questa torta, che ha l'enorme pregio di essere semplicissima e terribililmente "confortante" !! Perchè, anche se sono sempre gustosi i dolci freddi come bavaresi o budini, in questo periodo dell'anno trovo delizioso gustare quelli caldi, che sprigionano tutto il tepore della casa.
E se è arricchito dalla morbidezza delle pere, dalla golosità del cioccolato e dalla croccantezza delle mandorle tostate ... allora io non uscirei più dal mio guscio ... (ma non sono l'unica ad avere questa passione, vero Onde99 ??)

Ingredienti
: 3 pere ( io Williams rosse) - 3 uova grandi - 50 gr. farina bianca 00 - 50 gr. farina di mandorle - 10 gr. cacao amaro in polvere - 20 gr. gocce di cioccolato fondente - 15 gr. mandorle spellate, tostate e tagliate a pezzi - 300 ml. latte - 1 pezzetto di stecca di vaniglia - 15 gr. burro fuso + quello per imburrare - 100 gr. zucchero semolato - un pizzico di sale - cannella e zenzero in polvere - 30 gr. zucchero di canna (io Demerara)

Procedimento
Sbucciate le pere, privatele del torsolo e tagliatele a tocchetti (spruzzatele con un pò di succo di limone per non farle annerire). Imburrate una teglia da forno. In un pentolino, portate a bollore il latte con la bacca di vaniglia tagliata a metà. Toglietelo dal fuoco. Rompete le uova e mettetele in un'ampia bacinella. Montatele sino a quando saranno bianche, gonfie e spumose. Quindi aggiungete lo zucchero, sempre continuando a montare, ed un pizzico di sale. Aggiungete il burro fuso ormai freddo e poi la farina bianca setacciata con il cacao; quindi la farina di mandorle. A questo punto versate il latte, precedentemente filtrato, per eliminare la vaniglia. Speziate con un pizzico di cannella ed uno di zenzero. Cospargete la teglia con lo zucchero di canna e smuovetela in modo da cospargelo in modo uniforme. Distribuite i pezzi di pera; versate il composto di uova ed infine distribuite in modo uniforme le gocce di cioccolato ed i pezzetti di mandorle. Cuocete in forno caldo a 160° per 50-60 minuti. Tirate fuori dal forno e gustatelo tiepido. Se volete, cospargete con zucchero a velo setacciato.

Commenti

  1. Non l'ho mai fatto...ed oggi è il secondo spettacolare che vedo... sarà il destino?

    RispondiElimina
  2. stavo per venire a commentare il precedente post, fantastico..... e sei già all'opera con una nuova idea! ma quanto lavori!!!

    RispondiElimina
  3. complimenti! deve essere delizioso!

    RispondiElimina
  4. Dici bene sui dolci da forno da gustare ancora tiepidi con una golosa spolverata di zucchero a velo, ma io preferisco quelli al cucchiaio e difatti la gelatina che ho ammirato nel post precedente mi ha stregata :))

    RispondiElimina
  5. iana : io credo nel destino !!

    Babs : sempre in movimento .. prima che perda la creatività !!!

    Federica : grazie mille

    Lenny : sono molto dibattuta anche io .. nel momento in cui mangio un dessert cremoso o un semifreddo, preferisco quello. Se stò mangiando un dolce caldo, amo alla follia quell'altro ed esiste solo lui ... Ma io mi preparo entrambi .. così sono sicura di non sbagliare !!!

    RispondiElimina
  6. una fettina mi garberebbe proprio...ma credo che mi dovrò accontentare dell'immaginario profumo che avrà lasciato;-))

    RispondiElimina
  7. E' ideale con questo freddo autunnale, è una coccola profumata e saporita!

    RispondiElimina
  8. Wow...dolce, caldo e savvero buono!! non manca proprio nulla!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. Astrofiammante : purtroppo è terminata. Ma per fortuna l'immaginazione ci aiuta sempre ...

    Tania : grazie mille !!

    Manu e Silvia : grazie mille. Siete gentilissime. Baci

    RispondiElimina
  10. Deve essere davvero molto buono, poi sono tutti ingredienti che adoro quindi...

    RispondiElimina
  11. Elel : Ovviamente a me piace (ma non si può chiedere all'oste .... )

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari