Fagottini di verza alla zucca con castagne caramellate all'arancia


Mi sono completamente "fumata" il cervello .. non c'è altro da dire. E non è per l'età .. sono proprio io a perdere colpi ....
Come avrete visto, da CorradoT c'è un interessante contest 3 su 5 a cui volevo partecipare.
E così .. pensa che ti ripensa ... ho fatto questo appetizer completamente stagionale.
Oggi ho acceso il computer, ho scaricato le foto, ho caricato quella che ho scelto sul blog e poi sono andata dall'interessato per prendere il logo .. e cosa scopro ??
Non era cavolo verza, ma cavolo nero uno dei 5 ingredienti !!!
C'è una certa differenza fra le due cose ... eppure nel mio cervello una ha sostituito l'altra ... vabbè .. mi inventerò qualcosa d'altro ...
Nel frattempo vi posto questa ricetta, che non sarà adatta alla raccolta, ma è davvero buona e ieri sera ce la siamo spazzolata in pochissimo tempo...

Ingredienti per 2 : 5 foglie grandi di verza - 50 gr. polpa di zucca già cotta - 12 castagne secche (o fresche) - 1 foglia di alloro - zenzero e cannella in polvere - noce moscata grattugiata - sale - pepe bianco - 1 cucchiaino di miele di acacia e 1 di miele di castagno - lamelle di parmigiano reggiano - buccia di arancia non trattata grattugiata

Procedimento
Lessate le castagne in abbondante acqua salata con una foglia di alloro per circa 50 minuti (io ho usato quelle secche, già spellate e pronte per l'uso .. non si dovrebbe fare, lo so).
Scolatele e fatele raffreddare.
Scottate le foglie di verza per 4 minuti in abbondante acqua salata. Scolatele e mettele subito a bagno in acqua fredda salata. Scolatele e fatele asciugare su un canovaccio. Passate la purea di zucca al setaccio ed insaporitela con cannella, zenzero e noce moscata. Regolate di sale e pepe bianco.
Tagliate in due le foglie di verza ed eliminate la costa centrale. Farcitele con la zucca.
Chiudete a fagottino o a involtino e disponeteli su una placca ricoperta con carta forno.
Passateli un forno caldo a 180° per 5 minuti.
In un padellino antiaderente, fare leggermente caramellare i mieli con la buccia d'arancia. Ripassatevi per qualche minuto le castagne.
Servite i fagottini con sopra una lamella di formaggio e una castagna conficcata con uno stecchino.

Commenti

  1. Ti ho vista, sai!!! E' un peccato lo scambio di verza e cavolo nero!! Certo che anche cosi'... sembra davvero buono :-)
    Se al contest non presenti altro ti faccio partecipare, ma fuori concorso, tale e quale come per Acquaviva!
    Ma ho fiducia che, a differenza di Acquaviva, avrai il tempo per riproporti :-)

    Ti aspetto!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Su su, intanto hai tirato fuori questo stuzzicante appetizer, adesso ti rimetti giù e tiri fuori qualcosa di altrettanto goloso col cavolo nero e così noi ci avremo guadagnato due volte!!

    RispondiElimina
  3. Mamma che srani e sfiziosi questi boconcini! zucca e verza ancora ci manca, ma così servite fanno veramente la loro figura! e vogliamo parlare della castagna caramellata? Davvero un'idea da grande chef!
    bravissima!
    baci baci

    RispondiElimina
  4. Consolati pensando che hai preparato comunque una vera prelibatezza!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao forchettina ^_^
    Se ti va passa a dare un occhiata al mio primo contest in partenza da oggi :)

    RispondiElimina
  6. sono sicura che troverai una ricetta speciale anche con il cavolo nero.
    io nel frattempo mi godo questa!!

    RispondiElimina
  7. complimenti davvero!
    ho scoperto che con la zucca fanno anche prodotti di bellezza!
    lo sapevate già?

    http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=2388

    RispondiElimina
  8. ma che buoniiiii! complimenti!

    RispondiElimina
  9. Buonissimi ed equilibrati nei sapori, belli e cromaticamente gradevolissimi. Davvero ottimi questi appetizer!Brava, brava, complimenti!
    Ciao
    Patrizia

    RispondiElimina
  10. Bellissima presentazione per un piatto da grande chef! Come sempre! Bravissima.

    RispondiElimina
  11. ma sai è proprio una bella idea questa ricetta???
    molto stuzzicante!
    baciiiiiiiii.

    RispondiElimina
  12. Corrado : stasera provo un piatto .. incrocio le dita .. non solo per la riuscita di piatto e foto .. spero di essere più presente .. mentalmente !!!

    Milla : ma hai ragione .. è ora che sprema un pò le meningi ...

    Manu e Silvia : grazie mille. Le necessità sono una vera fonte personale !!

    Fantasie : fortunatamente lo scontento è arrivato nel momento della scoperta !! Me li sono mangiata in tranquillità !!

    Daphne : vado a dare un occhiata subito. Grazie per avermi avvertito !!

    Alem : grazie mille .. hai più fiducia tu di quanta ne abbia io realmente ...

    Anonimo : non lo sapevo .. ma in effetti è una tale miniera di betacarotene .. che è una miniera di virtù !!

    Luna : grazie mille per essere passata, davvero gentilissima !!

    Patrizia : grazie anche a te. In effetti al momento dell'assaggio, scoprire un cuore arancione in una foglia verde è bellissimo.

    Gisella : grazie per la visita, mi lusinghi troppo !!

    Betty : grazie mille. Non per niente la zucca è una delle mie verdure preferite !

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari