Sformato di zucca e castagne con funghi porcini e salamella


Rieccoci ... questa è venuta .. e gli ingredienti dovrebbero essere giusti ... Corrado, controlla !!!
Con questa preparazione partecipo anche io alla raccolta 3su5 di CorradoT.
Dopo la prima preparazione fatta con ingredienti sbagliati, mi sono concentrata ed è uscita quest'altra ricetta.
Certe preparazioni nascono un pò storte, ma questa ricetta di storto ha solo la foto.
Ho preparato questo sformato in modo un pò alternativo : normalmente negli sformati vanno aggiunte le uova intere sbattute e non montate. Nei soufflè invece vanno aggiunti inizialmente i tuorli ed alla fine gli albumi montati.
Nella mia preparazione ho seguito il metodo soufflè, cioè ho aggiunto gli albumi alla fine, per avere una consistenza più spumosa ed aerea, senza però avere alcun fenomeno di afflosciamento (la quantità di albumi sul totale della massa non è elevato). Questo lo rende stabile.
Per una preparazione più bella potete fare delle monoporzioni (che vanno cotte un pò di meno, direi 15-20 minuti); altrimenti procedete come ho fatto io, preparandone uno unico, che porzionerete al momento (perde un pò di forma, ma la consistenza rimane inalterata).

Ingredienti per 2 persone
Per lo sformato : 150 gr. zucca già cotta - 15 gr. burro - 10 gr. farina - 100 gr. latte - 10 castagne lessate in acqua salata con 1 foglia di alloro - 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato - 1 uovo - sale - pepe bianco - noce moscata grattugiata - burro e farina per lo stampo
Ingredienti per i funghi e salamella : 15 gr. funghi secchi - 1 salamella (o salsiccia) - 5 castagne lessate in acqua salata con 1 foglia di alloro - 1 spicchio aglio - 1 foglia di salvia ed 1 rametto di timo - mix tritato (salvia, rosmarino, timo e prezzemolo) - sale - olio e.v.o.

Procedimento
Cuocete per 40 minuti le castagne in abbondante acqua salata con una foglia di alloro. Quindi scolatele (io ho usato castagne secche già spellate : a fine cottura dovranno essere cotte ma ancora intere).
Cuocete la zucca al forno : dopo averla tagliata a fette e privata dei semi, disponeteli su una teglia coperta con carta forno e cuocetela per 25 minuti a 190°. Quindi copritela con stagnola e cuocetela per altri 25 minuti. Tiratela fuori dal forno e ricavate la polpa, che dovrà essere bella morbida. Pesatene 150 gr. e passatela al setaccio.
Preparate una besciamella : in un pentolino, sciogliete il burro e tostatevi la farina per alcuni minuti. Quindi versate tutto d'un colpo il latte freddo. Fate addensare la salsa. Al termine salate ed insaporite con noce moscata. Unite la zucca alla besciamella ed amalgamate bene. Regolate di sale e pepate. Aggiungete anche il parmigiano. Unite anche una decina di castagne (intere e spezzettate). Quindi unite il rosso dell'uovo. A parte montate a neve l'albume ed amalgamatelo alla zucca con movimenti dal basso verso l'alto per non smontarlo.
Imburrate ed infarinate una teglietta (anche usa e getta di alluminio, come ho fatto io), versatevi il composto di zucca e cuocete in forno a bagnomaria per 1/2 ora a 180° in forno già caldo. (Mettete sul fondo della teglia grande della carta, per evitare l'effetto bollicine e schizzi; inoltre mettete nel bagnomaria dell'acqua già calda).
Ammollate in funghi in acqua calda per 30 minuti. Scolateli, strizzateli, tagliateli grossolanamente e passateli in padella con un filo d'olio, uno spicchio d'aglio in camicia e le erbe aromatiche intere. Salate e cuocete per 10 minuti bagnandoli con la loro acqua di ammollo filtrata. Al termine, eliminate le erbe aromatiche, pepate ed insaporite con un pizzico di aromi tritati.
Spellate la salsiccia e rosolatela molto dolcemente in una padella senza condimenti, sbriciolandola durante la cottura. Fate attenzione a non farla bruciare. Al termine unitela ai funghi insieme alle rimanenti castagne.
Servite lo sformato di zucca con sopra il condimento di funghi e salamella.

Commenti

  1. Preparazione laboriosa, ma ne e' valsa la pena!!!
    Complimentoni :-)

    Con la salamella e' venuta bella saporita!!

    RispondiElimina
  2. Evvai!!! Anche tu hai superato la maledizione dei 3su5!!

    RispondiElimina
  3. Complimenti bellissima ricetta.

    RispondiElimina
  4. ingredienti super per un piatto buonissimo a mio parere (e gusto)... elaborato e ben abbinato, condimento pure! Complimenti

    RispondiElimina
  5. perfetto questo accostamente di sapori e poi ha un aspetto proprio invitante!!!baci imma

    RispondiElimina
  6. Corrado : grazie, spero ti piaccia !!!

    Virginia : lo credo anche io che ci fosse una maledizione ... ma è fatta !!!

    Manu : grazie mille, come sempre gentilissima ..

    Masterchef : grazie mille !!!

    Fiordivanilla : grazie mille. Qualcosa è uscito dal cappello ...

    Imma : grazie mille. Con la carne di maiale ... si cade in piedi, no ???

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari