Gnocchi di semolella con asparagi e bottarga

Inizio a sentire voglia, desiderio, ma soprattutto necessità di piatti primaverili.
Di verde, di profumi leggeri e aromi rinfrescanti.
E quindi davvero non sono riuscita a resistere a quel mazzo di asparagi che faceva bella mostra davanti a me.
E che in questo piatto è diventato una cremina delicata, che ha fatto da letto a degli gnocchi un pò alternativi, parenti di quelli alla romana, ma cotti con il brodo di pesce al posto del latte, ed insaporiti con bottarga invece del parmigiano.
E per rifinire le croccanti punte, che conservano tutta la loro brillantezza e danno la giusta consistenza la piatto.
E' un primo che mi rasserena, saporito e delicato al tempo stesso.
Un bell'inizio di primavera !!
E con questa ricetta partecipo all'iniziativa di Masterchef.


Ingredienti per 2 persone : 125 gr. semola macinata fine - 500 ml. brodo di pesce - 3 cucchiaini di bottarga grattugiata - sale - pepe nero - 1 tuorlo - 10 gr. burro
Per la crema : 7 asparagi - 1 pezzetto di porro - acqua - sale - pepe nero - olio aromatizzato alle erbe aromatiche e aglio
Per rifinire : burro - punte degli asparagi - parmigiano grattugiato - bottarga - pepe nero - basilico - timo - sale - olio e.v.o. - buccia di limone

Procedimento
Portate a bollore il brodo leggermente salato (perchè poi dovrete aggiungere la bottarga, che è molto saporita). Versatevi a pioggia il semolino, mescolando per non fare dei grumi. Cuocete per circa 15 minuti, mescolando per non farlo attaccare. Quindi togliete dal fuoco e fate un pò intiepidire prima di aggiungervi il tuorlo d'uovo. Aggiungete anche il burro, la bottarga e il pepe macinato, mescolate per bene e stendete il composto, livellandolo con una spatola bagnata. Fatelo raffreddare.
Con un tagliapasta (o un tagliabiscotti) inumidito, ritagliate dei cerchi, staccateli e disponeteli su un foglio di carta forno.
Per la salsa di asparagi : pulite i gambi, raschiandoli e togliendo la pelle esterna e quella finale dura. Tagliate le punte e tenetele da parte. Tirtate il porro e rosolatelo dolcemente con un filo di olio, per circa 10 minuti (aiutatevi con qualche cucchiaio di acqua). Quindi unitevi i gambi degli asparagi, tagliati a pezzi. Salate. Coprite con acqua o brodo vegetale e portateli a cottura, fino a quando saranno belli morbidi (10-15 minuti). Al termine frullate il composto con un mixer a immersione. Passatelo al setaccio. Se necessario, riducetelo su fuoco per addensarlo. Regolate di sale e pepe e tenete da parte.
Disponete la crema dentro delle ciotoline, precedentemente imburrate, disponetevi con delicatezza gli gnocchi. Cospargete con poco parmigiano grattugiato e qualche fiocchetto di burro. Passate in forno a 200° per una decina di minuti.
Sbollentate in acqua salata le punte di asparago per 3 minuti.
Scolatele e fatele intiepidire. Quindi tagliatele a metà e conditele con un filo di olio, qualche fogliolina di basilico spezzettata, un pizzico di foglioline di timo e una grattatina di buccia di limone ( e se dovesse mancare, un pizzico di fior di sale).
Quando gli gnocchi sono dorati, tirateli fuori dal forno. Cospargeteli con un pizzico di bottarga, del pepe nero macinato e disponete al centro qualche punta di asparago.

Commenti

  1. Che buono! complimenti! una ricetta insolita e gustosa, da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  2. Adoro gli asparagi, in tutte le salse. non li ho mai mangiati però con gli gnocchi! assolutamente da provare! bravissima, un grosso bacio

    RispondiElimina
  3. gnam gnam ......buonissimo questo piatto complimenti davvero......che ne dici di partecipare al mio contest su facebook con questa ricetta?????

    http://incucinaconmasterchef.blogspot.com/2010/02/le-ricette-dei-migliori-blog-di-cucina.html

    ciao ciao

    RispondiElimina
  4. bella ricetta e bella la presentazione

    RispondiElimina
  5. buonissima e particolare questa ricetta...da provare, soprattutto adesso che è il periodo degli asparagi, un bacio

    RispondiElimina
  6. Bellissima e raffianta come sempre la ricetta! Un'idea diversa per preparare gli asparaci, combinata con gusti motlo particolari come la bottarga.
    baci baci

    RispondiElimina
  7. come inizio di primavera direi che non si può deisderare di meglio!! :))

    RispondiElimina
  8. davvero gustoso, gli gnocchi con la bottarga prendono sicuramente una bel carattere saporito, ciao!

    RispondiElimina
  9. i tuoi piatti sono sempre perfetti ricercati e buonissimi!!questo è davvero meraviglioso!!bacioni imma

    P.s. è partito il mio nuovo contest di primavera :cheesecake dal dolce al salato ed avrei piacere che partecipassi, passa sul mio blog per tutte le informazioni,mi raccomando nn mancare!!!!

    RispondiElimina
  10. Acquolina : e poi è anche un piatto leggerissimo, ma moooolto piacevole !!

    Lady B. : te li consiglio !! Anche io li adoro in tutti i modi !!

    Masterchef : detto fatto.

    Paolo : grazie tantissime.

    Luciana : mi mancavano da moltissimo tempo (un annetto) !!

    Manu e Silvia : grazie ragazze.

    Cris : mette così di buon umore.

    Alem : grazie.

    Astrofiammante : da una bella sferzata di sapore.

    Imma : grazie per avermi avvertito. Vengo subito a vedere, così poi inizio a riflettere !!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari