Uova e asparagi .. un classico rivisitato


Guardando il calendario anche voi avrete notato che ormai manca poco più di una settimana a Pasqua.
Ormai siamo attorniati da dolci coniglietti, uova colorate e profumate colombe.
E tutto questo mi mette una "frizzante" allegria (nonostante il grigiume di oggi .. ma dove è finito il sole di poco fa ?).
La Pasqua, solitamente, è una festa un pò meno sentita (in fondo non si dice "Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi" ??), ma a me piace festeggiarla e decorarla comunque : colorate ovette sono state appese in casa alle maniglie dei mobili.
E anche i fiori hanno fatto capolino, con il loro giallo intenso ed il candido bianco.
E' inutile : non riesco a resistere a decorare e a "vestire" la casa con i toni ed il tema del periodo dell'anno in cui mi trovo.
E ovviamente questo accade anche con la cucina.
Per me uova e asparagi "fanno" molto Pasqua; così ho pensato di rivisitare un pò la frittata con gli asparagi, rendendola più morbida con la ricotta e gli albumi montati e la cottura in forno, che trovo più dolce.

Ingredienti per 2 persone : 1 uovo grande - 3 asparagi - sale - pepe - olio e.v.o. - 1 cucchiaio di parmigiano reggiano grattugiato - 100 gr. ricotta vaccina - 2 cucchiai di latte
Per rifinite : le punte dei 3 asparagi - basilico - timo - buccia limone - sale - fior di sale - olio e.v.o. - qlc. scaglia do parmigiano reggiano

Procedimento
Pulite gli asparagi, togliendo la parte finale, raschiate i gambi e tagliate le punte, che terrete da parte.
Tagliate i gambi in 2-3 pezzi e cuoceteli a vapore per una decina di minuti. Quindi toglieteli e metteteli su un piatto. Salateli.
Sbollentate in acqua salata le punte di asparago per 3 minuti.
Scolatele e fatele intiepidire. Quindi tagliatele a metà e conditele con un filo di olio, qualche fogliolina di basilico spezzettata, un pizzico di foglioline di timo e una grattatina di buccia di limone.
Separate tuorlo e albume. Mescolate il tuorlo e amalgamatelo alla ricotta setacciata. Ammorbidite con il latte. Insaporite con sale, pepe e parmigiano grattugiato. Unitevi l' albume montato a neve con un pizzico di sale, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Imburrate due tegliette da forno. Mettete sul fondo i gambi deglia sparagi. Versatevi sopra il composto di uova e cuocete in forno a 180° per 15-20 minuti.
Togliete dal forno e rifinite con le punte di asparago, qualche grano di fior di sale e qualche scaglia di parmigiano.

Commenti

  1. mi piace molto questa tua rivisitazione... la proverò anche io... l'accoppiata mi piace tanto!!

    RispondiElimina
  2. e ora piove....con il sole e pure il vento.....speriamo ben per pasqua, la frittata al forno mi piace molto di più che nella padella e se trovo degli asparagi che non siano d'oro ( 12 euro!!?? )magari la faccio anch'io....e pure quelle "polpette" di mele e formaggio mi stuzzicano parecchio ^_____^ ciao!

    RispondiElimina
  3. Mi piace lo spirito e la preparazione di questo piatto: bravissima :))

    RispondiElimina
  4. semplice e raffinato! mi piace molto.
    Francesca

    RispondiElimina
  5. Complimenti! hai riproposto un classico in modo davvero originale e inaspettato! una ricetta che torna utile per Pasqua.
    baci baci

    RispondiElimina
  6. mi piace mi piace mi piace!! da bassanese d'adozione, uova e asparagi non mancano mai in questo periodo, e questa idea la trovo davvero magnifica per fare una variazione sul tema (un tema che adoro sempre e comunque!), specialmente l'idea della ricotta mi sa di risultato delicatissimo! complimenti :D

    RispondiElimina
  7. Vale : grazie. Anche per me è un "ever green" !!

    Astrofiammante : hai ragione, sono d'oro. Ma quanto mi piacciono !!!

    Milena : quanto mi piace la primavera, con i fiori che colorano tutto. E anche la cucina si colora !!

    Corrado : grazie.

    Acquolina : grazie Francesca !!

    Manu e Silvia : senza uova che Pasqua sarebbe !!

    BreadandBreakfast : sei fortunata. Hai disponibile una simile prelibatezza ... io a volte mi devo un pò accontentare, con gli asparagi che riesco a trovare !!!

    RispondiElimina
  8. che meraviglia, questa rivisitazione!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari