Cioccolatini all'alchermes

Ormai credo proprio di essere alla frutta .. anzi .. sono direttamente al dopocaffè, in tutti i sensi.
Non sono nemmeno più libera di andare in un negozio di "attrezzi casalinghi", per evitare di comperare tutto quello che vedo e che mi capita sottomano.
Sarà la primavera, ma in questa stagione si risveglia anche la voglia di acquistare cose, senza le quali sono convinta di non poter vivere, e che molto probabilmente il mese prossimo mi scorderò di avere.
Ho di recente scoperto sul fondo di un mobile in sala da pranzo (nascosto .. quasi seppellito da oggetti ben più utili ed utilizzati-bili) un termometro per arrosti. Pensavo di aver sognato di comperarlo .. ma a quanto pare l'ho fatto realmente, anche se non ricordo in quale momento particolare della mia vita.
Sicuramente in un momento in cui ritenevo di non poterne fare a meno : come si può anche solo lontanamente pensare di preparare un arrosto senza termometro ??
Considerando che è quello che faccio da sempre, francamente mi domando perchè l'ho acquistato ??
Cosa mi frullava per la testa ?? ... Tuttavia ho un vago ricordo di tutti questi pensieri .. ma a quanto pare in quel momento ha vinto l'acquirente compulsiva che c'è in me.
Ora, per evitare tutte queste "imbarazzanti" situazioni, mi sono ridotta a mandare mio marito a comperare i miei indispensabili gadget .. così evito ogni forma di tentazione (e di divertimento) e non faccio i miei soliti acquisti inutili.
Ma a quanto pare il virus è contagioso : perchè il consorte ha comperato la mia terza sac a poche con beccucci relativi ??? Si .. è vero .. di quelle dimensioni non l'avevo .. però ....
Almeno adesso ho il beccuccio liscio delle dimensioni che mi occorrevano !!!

Non ho visto il paradiso della cucina .. ma almeno mi consolo con questi tartufini .... e con i miei nuovi beccucci !!!

Ingredienti per 2 persone : 40 gr. cioccolato fondente - 50 gr. ricotta vaccina (di quella asciutta) - 2 cucchiai alchermes - 2 cucchiaini zucchero - 1 fetta biscottata - mirtilli rossi secchi

Procedimento
Setacciate la ricotta e mescolatevi l'alchermes, la fetta biscottata tritata e lo zucchero. Mettete in frigo a rassodare. Quindi ricavate delle palline e rimettete in frigorifero (se fossero un pò troppo molli, potete dare maggiore consistenza, passandoli un pò in freezer); quindi passateli nel cioccolato fondente fuso al microonde. Decorate ogni tartufo con 1/2 mirtillo secco e rimettete in frigorifero. Potete decorare anche con mandorle o granella di mandorle.

Commenti

  1. Porca miseria, allora non è solo un mio viziaccio?!? Ogni arnese di cucina, lo compro! Adesso ho 3 cassetti pieni di roba che alla fine nemmeno uso! Ps. che fai, ci tenti con questi deliziosi cioccolatini?!?

    RispondiElimina
  2. bellissimi questi tartufini, all'alchermes poi.. !
    ah, ma allora non sono l'unica fanatico-compulsiva compratrice di gadget "domestici" e attrezzi per la cucina!! mamma mia *_* hai fatto un esempio ad hoc : la sac-a-poche!! Porca miseriaccia... ogni volta che ne vedo una sono tentata, dicendo tra me e me (ma anche ad alta voce eh) "questa però è diversa da quell'altra che ho preso! è più comoda! e poi è di questo materiale qui.. che è più facile da lavare.." oppure dico semplicemente che è .. più bella -_- si, si, siamo al dopo caffè, direttamente. :D


    ah, però io ti sostengo appieno eh! :D

    RispondiElimina
  3. mmm..con il tocco del liquore devono essere fantastici!!
    bravissima!
    baci baci

    RispondiElimina
  4. hihi anch'io manifesto compulsività nei negozi di casalinghi :) e sempre tutto bellissimo e di vitale importanza finchè sta sullo scaffale! con il termometro puoi fare un sacco di cose... tipo il sapone o le caramelle! intanto ti dico che sto bevendo il caffè e vorrei proprio uno di questi cioccolatini :)

    RispondiElimina
  5. splendidi...sembrano usciti da una pasticceria! complimenti!

    RispondiElimina
  6. Per favore

    ¿mi podete dire cosa sono l'alchermes?

    Sono spagnola e capisco abbastanza bene,pero quella
    parola non.

    Grazia

    RispondiElimina
  7. Sembra proprio un gioiellino. E se al posto della fetta biscottata avessi usato pasta di mandorle? No, ripensandoci con quella puoi fare un altro tipo di tartufo, che ne dici?

    RispondiElimina
  8. che bravo marito! il mio si lamenta solo della quantità di cose inutili che accumulo, lo zittisco con i miei dolcetti ;-D....scherzo!
    I tuoi cioccolatini sono tentatori!!!

    RispondiElimina
  9. Federica : cassetti .. e vani interi !!! Intanto .. tento !!!

    Fiordivanilla : ti capisco, perfettamente !!
    Più ne ho, più sono tentata di prenderne !!

    Manu e Silvia : mi piacciono i dolci un pò alcolici !!

    Tibia : ti prego, non dirmi che riesci a fare anche il sapone in casa !!! Ci manca solo quello, poi mio marito mi butta fuori di casa !!!!

    Federica : grazie tantissime !

    Carmen : è un liquore rossastro, piuttosto dolce che si usa per bagnare i dolci (come il kirsch).
    Ha un sapore abbastanza caratteristico dato dal mix di spezie con cui viene fatto. Puoi sostituirlo anche con altri liquori a piacere, come il maraschino o il rum.

    Corrado : come hai detto tu, con la pasta di mandorle si cambia completamente sapore. A me la fetta biscottata serviva solo per asciugare di più la ricotta e a dare consistenza. La tua versione con pasta di mandorle però è ancora più golosa ... ma io non volevo ingrassare così tanto per un tartufino (considerando le quantità che ne mangio abitualmente) !! Adesso con questa nuova (e buonissima) idea non mi posso tirare indietro, anche perchè è da un pò che voglio provare a prepararla in casa !!!

    Acquolina : anche io lo ricatto, dicendogli "Ma vedi quante belle cosettine che ti preparo ?? come facevo senza ??". Grazie tantissime

    RispondiElimina
  10. eh si..è la primavera che fa venir voglia di acquisti!:)che dire di questi cioccolatini...squisiti!:)

    RispondiElimina
  11. Proprio questa sera con una mia amica appassionata dicevamo di voler fare i cioccolatini. Questi sono davvero particolari e molto interessanti. Complimenti. Deborah

    RispondiElimina
  12. Giuky : direi di si ... la voglia di shopping si risveglia insieme alla natura !!! Grazie mille.

    Deborah : condivido pienamente la vostra passione !! E' così bello prepararli, in compagnia poi è ancora meglio !!! Grazie.

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari