Come fare le mele secche in casa


Come avrete già capito da esperimenti precedenti, mi piacciono le mele secche.
Adoro quelle fresche e i dolci che le prevedono, anche in versione cotta.
Ma l'ennesimo colpo di fulmine mi è venuto quando ho assiaggiato quelle secche, comprate ovviamente già fatte.
Mi sembrava incredibile la somiglianza che avevano con le più famose e commercializzate patatine fritte.
Hanno in comune croccantezza e friabilità. Ma in più sono dolci, con una leggera acidità che rinfresca il palato.
E poi diciamolo chiaramente : sono buonissime ed anche più sane (e molto più magre).
Quindi ho provato a farle in casa.
Certo ... bisogna far partire il forno e poi dimenticarselo acceso per qualche oretta (a dire il vero, poche).
E poi sono pronte. Quindi c'è anche una certa praticità e facilità nella realizzazione.
Le potete usare come snack, fuori pasto, durante un aperitivo o come ingrediente di biscotti o per ricoprire, spolverare ed impanare - debitamente tritate - (un altro esempio qui ).
Insomma .. non ho scoperto l'acqua calda, ma per me è stata una bellissima novità !!

Ingredienti per due persone : 1 mela (io la golden, ma va bene anche una fuji) - qualche goccia di succo di limone

Procedimento
Eliminate il torsolo alla mela e sbucciatela.
Affettatela sottilmente con una mandolina, ricavando fette circolari.
Cuocetela in forno caldo a 100° per circa 2 ore, girando le fette a metà cottura (io ho cotto per una mezz'ora aggiutiva, usando la modalità ventilato, per seccarle meglio). L'importante è fare attenzione e controllare che si secchino senza bruciarsi.

Dato che le ho servite assieme all'aperitivo, le ho spolverate con un pizzico di pepe del Bengala (un pò di piccante nella vita non guasta mai).
E accompagnate con delle fragole all'aceto balsamico, perfette per un aperitivo a base di frutta, visto che la stagione inizia a concedercelo !!

Commenti

  1. Buone!! Io una volta l'ho fatte sulla piastra! Molto più veloci, ma sicuramente meno buone!!

    RispondiElimina
  2. Grazie! Ecco uno non ci pensa e poi invece sono facili e preziose :-)

    RispondiElimina
  3. Bellissima idea! Di solito io faccio le chips di patate nello stesso modo. Belle da sole o come decorazione di altri piatti.
    A presto!
    Alessandra

    RispondiElimina
  4. Fantastico aperitivo! Io ho provato a fare le arance nello stesso modo ma con scarsissimi risultati, proverò con le mele, forse avrò più fortuna. Grazie e ti farò sapere!

    RispondiElimina
  5. Federica : sicuramente erano diverse, ma non credo meno buone !!!

    Edda : basta superare lo scoglio del forno a bassa temperatura .. è dura anche per me !!

    Alessandra : e allora mi sa che devo provare le patate fatte così .. Adesso che ho iniziato chi mi ferma più !!!

    Anto : in effetti le arance con tutto quel succo forse hanno bisogno di tempi ancora più lunghi. Con della frutta più asciutta forse è un pò più semplice e veloce !!! Fammi sapere poi come andrà !!

    RispondiElimina
  6. ma grazie per questa ricetta!!! le compro spesso al supermercato, ma a d essere sincera non avevo mai pensato a farle io stessa... che bontà!
    ciao ciao
    Vale

    RispondiElimina
  7. le avevo fatte anche io prendendole dal blog di tzunami, buonissime, e se attacchi a mangiarle non ti fermi più!

    RispondiElimina
  8. Vale : ho iniziato anche io comprandole, poi mi sono detta : facciamole, dai !!!

    Dauly : è successo lo stesso a me !!!

    RispondiElimina
  9. che bellissima idea, assolutamente da copiare, bravissima!!!

    RispondiElimina
  10. ho comprato per la nana quelle della melinda e le ha divorate!!
    Ora scopro qui che le posso fare in casa???
    La nana da domani avrà le sue personali bustine di "finte-patatine"

    RispondiElimina
  11. Colombina : tutti questi complimenti .. ti posso solo ringraziare !!!

    Alem : e vedi .. invece io me le ero presa per me .. e poi mi sono fatta anche io il "simil-paccheto" !!!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari