Polpettine speziate di lonza con salsa agrodolce al miele e noci

Non so bene cosa sia successo, ma è iniziato uno strano periodo in cui mi piace molto usare le noci.
Sarà forse un bisogno fisiologico, non dicono forse che, a volte, quando abbiamo voglia di qualcosa, è perchè ne abbiamo bisogno ??
Comunque è un periodo che mi piace molto usare questo tipo di frutta secca, che in effetti ho sempre un pò snobbato.
Nel mio cuore ci sono sempre state arachidi e pistacchi (tostati e salati a chi non piacciono ??), poi anche mandorle e nocciole .. le noci sono sempre state le ultime della lista. In effetti non hanno un gusto che ti compra al primo assaggio .. hanno bisogno di essere capite, apprezzate e poi amate (non preoccupatevi . stò ancora parlando delle noci).
Comunque da un pò di tempo, volevo provare questa salsina, che di solito si trova abbinata ai bolliti.
Ma visto che avevo giusto un pezzetto di lonza (minuscolo per essere usato per preparazioni più importanti) con cui volevo fare delle polpette, e dato che secondo alcune mie riflessioni poteva avere senso abbinato a questa salsa, ho provato ad unire le due cose.
Ed ho realizzato queste mini-polpettine piuttosto speziate, che sono perfette per un appetizer gustoso e leggero.

Ingredienti per 2 persone : 40 gr. lonza tritata - 1 spicchio di aglio - un pizzico di cannella macinata - una grattatina di noce moscata - un pizzico di rosmarino e salvia tritati - sale - pepe - un cucchiaino di olio e.v.o.
Per la salsa al miele : 25 gr. miele di lupinella (o acacia) - 10 gr. gherigli di noci - 1 cucchiaio di aceto di Moscato - 1 cucchiaio di acqua - una punta di cucchiaino di senape in polvere (o in grani)

Procedimento
Per la carne : insaporitela con la cannella, la noce moscata, salvia, romsarino, sale, olio e pepe. Mettetela in una ciotola strofinata di aglio e fate riposare, coperto con pellicola, in frigorifero.
Scaldate il miele (anche al microonde). Sciogliete la senape nell'aceto con l'acqua, mescolatela al miele e alle noci tritate. Mescolate e conservate a temperatura ambiente.
Con la carne, ricavate delle polpettine (grandi all'incirca quanto olive).
Cuocetele a vapore con acqua in ebollizione, se volete aromatizzata con uno spicchio di aglio ed erbe aromatiche (come una foglia di alloro).
Cuocetele per circa 5 minuti e poi servitele con sopra la salsina.
Sia per motivi estetici, ma anche di gusto, trovo sia più bello servirle su un letto di insalatina o spinacini.

Commenti

  1. Queste polpettine mi intrigano. Molto. Non riesco a immaginare il sapore risultante, ma viste da qui sembrano de-li-zio-se !!!

    RispondiElimina
  2. Devono essere irresistibili! Slurp!!

    RispondiElimina
  3. Emanuela,ma questo è un piattino da chef^;^ mamma mia..immagino che buono!!io adoro le noci e tutta la frutta secca..forse perche' amo i boschi e tutto cio' che è fresco....gli alberi di noci,sono bellissimi!!le piante di nocciole altrettanto,per non parlare degli alberi di mandorlo,per i quali ho un debole..scusa..ti ho anoiato..complimenti per questo piatto stupendo!!bacioni^;^

    RispondiElimina
  4. Anch'io è da poco che ho imparato ad amare le noci e quando posso, le utilizzo. In queste veste non le ho ancora provate, ma già mi fanno impazzire le tue polpettine :D
    Baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  5. Beh, bastavano le immagini...queste polpettine parlano da sole...divine...

    RispondiElimina
  6. Io adoro le noci e sono certa che caratterizzano a dovere queste polpettine che appaiono alqaunto intriganti :))

    RispondiElimina
  7. Le noci mi sono sempre piaciute moltissimo e questa ricettina mi sembra deliziosa e la salsina che meraviglia! Si il corpo ci manda segnali e ci dice cosa vuole che mangiamo per sopperire a qualche carenza, ma purtroppo sono pochissimi quelli che sanno ascoltare la vocina del corpo, quindi sei bravissima anche in questo.
    Ciao e buon week end.

    RispondiElimina
  8. Je suis toujours partante quand il s'agit d'une recette sucrée/salée.
    La tienne me plait beaucoup.
    Bon weekend et à bientôt.

    RispondiElimina
  9. Ciao! strepitose le tue polpette! ma ti son riuscite anche senza l'uovo ad unire?
    ci incuriosisce anhce la cottura al vapore, che non abbiamo mai provato per la carne!
    Sicuramente son da provare!
    bravissima!
    baci baci

    RispondiElimina
  10. Corrado : il sapore è speziato ed agrodolce. Trovo che con l'avvicinarsi dell'estate siano sempre molto piacevoli i piatti che risvegliano un pò le papille.

    Milla : grazie tantissime.


    Elisabetta : non mi hai assolutamente annoiato. Anzi, mi piace moltissimo l'amore che nutri verso la frutta secca, ed i bellissimi alberi che la generano. Ed hai ragione : i mandorli in fiore sono uno spettacolo della natura !!! Grazie per le tue parole.

    sweetmaremma : in famiglia hanno gradito. E questo è indubbiamente un buon segno !! Grazie.

    Danea : è bello scoprire in momenti vari della vita i gusti che la natura ci offre. Sono così tanti i ptodotti. Sono convinta che siano più numerose le cose che non ho mangiato, rispetto a quelle già provate !!! E le noci ... meglio non esprimersi !!

    Barbara : grazie tantissime.

    Milena : grazie mille.

    Chamki : forse più che bravura è vera fortuna. Il fisico a volte mi manda dei segnali a cui davvero non posso resistere. E capita molte volte ... anche con cose un pò meno .. come dire ... salubri !!!

    Nadji : J'aime aussi la combinaison salée et le doux. Qui peut résister ? Un grand merci pour votre visite.

    Manu e Silvia : la carne (soprattutto quelle bianche come il pollo) contiene albumina e questa aiuta a fare da collante. Quindi non c'è bisogno di aggiungere niente altro. E poi al vapore sono davvero leggerissime. Grazie a voi.

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari