Crema caramellata alle fragole e pistacchi


Ci sono giorni in cui la mente è altrove, preferisco fare piuttosto che dire.
E questo è uno di quei giorni.
Il blog è uno spazio in cui evado e mi rifugio, proprio come la mia cucina, e quindi non sto qui a tediarvi con le preoccupazioni di una vita normale.
Ma per quanto una persona si metta di impegno, a volte capitano delle cose che neanche ad inventarle sono così demenziali !!!
Molto meglio tornare alle mie creme ... almeno quelle sono sicure, e se impazziscono, so sempre cosa fare .....

Ingredienti per 2 persone
Per le fragole : 130 gr. fragole - 33 gr. zucchero - 0.7 dl. acqua - 1 cucchiaio alchermes
Per la crema : 100 gr. panna - 220 gr. latte - 30 gr. zucchero - 40 gr. crema di pistacchi di Bronte - 15 gr. maizena - 1 tuorlo - un pizzico di sale - zucchero di canna per gratinare

Procedimento
Pulite le fragole e tagliatele a pezzettoni.
Fate sollollire lo sciroppo di acqua e zucchero per 5 minuti. Unitevi il liquore e versate lo sciroppo caldo sulle fragole.
Fatele riposare sino a raffreddamento (un'ora). Quindi scolatele.
Per la crema : scaldate il latte con la panna e la crema d pistacchi.
Montate il tuorlo con lo zucchero e poi la maizena.
Versatevi il composto di panna caldo e rimettete la crema su fuoco, fino a quando rassoda. Versate un pò di fragole dentro dei bicchieroni. Poi fate uno strato di crema. Distribuitevi sopra la metà delle fragole rimaste. Sopra la crema restante.
Fate raffreddare e poi mettete in frigorifero.
Al momento di servire, cospargete con zucchero di canna e fate caramellare con il cannello.

Commenti

  1. wow, deve essere super buona questa crema!impazzisco a vedere la foto!

    RispondiElimina
  2. ti sei davvero un attentato alla gola !!!! ciao manu, buon we!

    RispondiElimina
  3. Che delizia Manu....e come ti capisco...bacioni e buon w.e Paola

    RispondiElimina
  4. Quanto ad avvenimenti demenziali, sono pronta a scommettere che se mettiamo a confronto i miei con i tuoi non c'è gara: vinco io!
    Quanto a queste golosissime coppe, beh, credo che dei dessert di questo genere possano aiutare molto a resistere contro le assurdità quotidiane!

    RispondiElimina
  5. Che bontá!!!...sono proprio golosissimi quei bicchieri!!

    RispondiElimina
  6. già, meglio una crema che impazzisce!! o ancora meglio una come questa!!

    RispondiElimina
  7. Che buona!!!!!!
    brava
    un bacio

    RispondiElimina
  8. Ciao Manuela, grazie mille per la tua visita e complimenti.. queste coppe cremose sono proprio uno schianto!
    In bocca al lupo per tutto e a prestissimo :)

    RispondiElimina
  9. Ciao Manu!!!Ti volevo dire che hai vinto il mio contest recipies from all over the world!!! Aspetto il tuo indirizzo per inviarti il premio. Puoi inviarlo all'indirizzo email magicinthekitchen@yahoo.it!!!
    Se vuoi vieni a vedere il post sul mio blog!
    Complimenti, spero di sentirti presto
    ciao Cris

    RispondiElimina
  10. Zasusa : grazie tantissime.

    Babs : è propriamente un "auto-attentato" !!

    Paola : grazie a te.

    sweetmaremma : grazie.

    Onde99 : in effetti la vita non è mai abbastanza noiosa .. e sufficientemente dolce !!

    Alex : grazie mille.

    Valeria : hai assolutamente ragione.

    Cristina : infinitamente grazie.

    Katia : grazie a te per essere passata !!

    Cristina : Ciao Cristina, ormai credo di averti tediati in tutti i modi possibili, ringraziandoti !! E' un evento da segnare, e con il blog è la prima volta che mi capita, quindi puoi capire !!! Grazie ancora tantissime.

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari