Sformatino di prosciutto cotto e zucchine con peperoni bianchi in agrodolce

Scusate la fretta, le giornate sembrano essersi terribilmente accorciate, ed anche il tempo sembra ridursi quando c'è meno sole.
E così, facendo un pò di cose (e con l'impressione di non aver combinato nulla), è già arrivata sera.
Vi dico solo due cose : questo sformatino è di una semplicità infinita, ma decisamente stuzzicante. Può essere preparato in anticipo e servito al momento, ed è un valido antipasto, soprattutto se avete ospiti, anche numerosi.
La ricetta dei peperoni in agrodolce è quella con cui tedio ultimamente mio marito : si devono solo pulire, affettare e poi far marinare.
Nemmeno una cottura, se non 5 minuti di gas per la marinata agrodolce.
Solo qualche ora di riposo e poi sono pronti. Deliziosi, come se aveste impiegato delle ore a cucinarli voi !!!

Ingredienti per 2 persone : 120 gr. prosciutto cotto - 1 zucchina - 1 uovo - 100 gr. latte - 10 gr. farina 00 - 10 gr. burro - sale - pepe nero - noce moscata - 1 cucchiaio parmigiano reggiano - salvia e rosmarino - burro e semola per lo stampino
Per i peperoni : 220 gr. peperoni bianchi già puliti e tagliati a fettine sottili - 90 gr. aceto di vino bianco - 30 gr. zucchero - olio e.v.o. - 5 gr. sale

Procedimento
Tagliate a fette per il lungo la zucchina, in modo da ricavare la parte più esterna verde con poca polpa attaccata, ed eliminando così il cuore, troppo morbido per questa preparazione.
Pesatene 50 gr. e tagliatela a dadini; sbollentateli in acqua salata per pochi istanti ( 1 o 2 minuti, giusto il tempo di ammorbidirla un pò). Scolate a fatela raffreddare.
Preparate una besciamella facendo sciogliere in un pentolino il burro, versatevi la farina e fate tostare il roux per qualche minuto. Quindi versate il latte, mescolate e continuate a cuocere sino a rassodamento.
Al termine, regolate di sale, pepe e profumate con noce moscata. Frullate il prosciutto cotto e grattugiate il formaggio. Uniteli alla besciamella. Profumate con un ciuffetto di rosmarino e una fogliolina di salvia tritati.
Quando il composto è tiepido, unite anche l'uovo (mescolate per bene per avere un prodotto omogeneo), ed infine i dadini di zucchina. Imburrate ed infarinate due stampini usa e getta di alluminio con della semola.
Versatevi il composto e cuocete in forno caldo a 180° a bagnomaria per 1/2 ora. Sfornate e fate raffreddare completamente.
Per i peperoni : lavateli, privateli di picciolo, semini e nervature interne. Quindi tagliateli a fette sottili. Metteteli in un contenitore.
In un pentolino, portate a bollore l'aceto con lo zucchero ed il sale, mescolando per farli sciogliere. Cuocete per 5 minuti, quindi versate il lquido bollente sui peperoni e fate riposare coperto per almeno 3 ore, mesoclandoli ogni tanto, così che siano tutti a contatto con il liquido.
Quindi scolate i peperoni, asciugateli con carta assorbente e conditeli con un filo di olio e.v.o.
Sformate la terrina e servitela con i peperoni in agrodolce, dopo aver insaporito con una bella macinata di pepe nero.

Commenti

  1. Dolce e agrodolce questa ricetta! Una bella idea per servire dei quasi classici sformatini con un controno di peperoni giustamente insaporiti!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Lo sformatino e' un classico che a me piace sempre moltissimo... nella mia famiglia e' un must quello di zucchine e fonduta.
    Complimenti Manu, il tuo e' perfetto, fermo ed elegante con quell'accompagnamento sfizioso che devo provare a fare anche io al piu' presto. Ciao :)

    RispondiElimina
  3. Ottimo per una cenetta romantica, bell'accostamento!
    Brava brava.
    Ciao Gloria

    RispondiElimina
  4. Manu e Silvia : grazie tantissime.

    Katia : in casa mia invece non se ne sono quasi mai fatti, ma è stata una delle prime cose che ho voluto imparare quando mi sono sposata. Ho iniziato con quelli di verdure, anche se a zucchine e fonduta non ci ho mai pensato. Se non ti dispiace mi segno l'idea, visto che in autunno non mi faccio mai mancare un pò di fondute !!!

    Gloria : va benissimo anche per una cenetta romantica, anche perchè i peperoni bianchi (che per natura sono molto leggeri), cucinati così lo sono ancora di più !! Grazie mille.

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari