Tagliatelle con sgombro al lime



Con gli sgombri ho sempre avuto un rapporto conflittuale.
Quando ero più piccola, il loro sapore mi sembrava un pò troppo forte, sia per il prodotto fresco .. figuriamoci quello conservato.
Crescendo però ho imparato a conoscere e ad apprezzare il pesce azzurro, per il gusto e per le sue qualità.
La prima volta che ho cucinato uno sgombro fresco, credo di averlo preparato bollito.
Nonostante la cottura sembri la più leggera del mondo, quella volta mi è sembrato decisamente pesante (mi sto ancora chiedendo se ero io totalmente indisposta o se la colpa fosse completamente del pesce incriminato).
Così, a causa di questo brutto ricordo, per molto tempo l'ho trascurato.
Poi ho sentito un servizio in tv in cui si consigliava di privarlo della pelle prima di cuocerlo, così da farlo risultare più digeribile.
Un pò scettica come sempre, ma decisamente speranzosa, ho provato a farlo in questo modo.
E finalmente ho trovato la mia via per lo sgombro.

Ingredienti per 2 persone
Per la pasta : 1 uovo - 75 gr. farina bianca - 25 gr. semola di grano duro - 1 pizzico di sale - 1 cucchiaio olio e.v.o. - brodo di pesce per cuocerla
Ingredienti per il condimento : 1 sgombro da 250 gr. - 2 cucchiaini di capperi di Pantelleria sotto sale - prezzemolo - succo e buccia di lime - pepe – sale – peperoncino di Cayenna in polvere
Per l'olio aromatico : 2 cucchiai olio e.v.o. - 1 peperoncino secco tagliato a metà - 1 spicchio di aglio tagliato a metà – 1 rametto timo – 2 bacche di ginepro

Procedimento
Per l'olio : portatelo a 60° con dentro uno spicchio di aglio tagliato a metà, un rametto di timo, un peperoncino secco diviso in due e le bacche di ginepro. Fatelo insaporire per un giorno.
Mettete in ammollo i capperi per 24 ore.
Ricavate i due filetti dallo sgombro, spellateli e metteteli a marinare con il succo e la buccia grattugiata di lime, il peperoncino di Cayenna ed il pepe.
Preparate la pasta, setacciando le farine e facendo una fontana.
Al centro sgusciatevi l'uovo ed unite l'olio ed il sale. Impastate, quindi fate riposare la pasta coperta con pellicola in frigorifero per almeno 1/2 giornata. Quindi tiratela e tagliatela a tagliatelle.
Per il condimento : tagliate a pezzi lo sgombro e fatelo saltare in una padella con l'olio aromatizzato filtrato, regolate di sale. Alla fine profumate con prezzemolo tritato ed aggiungete i capperi.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata con brodo di pesce, scolatela e fatela saltare nella padella con il pesce (bagnando con qualche cucchiaio della sua acqua di cottura). Rifinite con un filo di olio aromatizzato e servite.



Commenti

  1. TI confesso che anche io non adoro molto lo sgombro. Non è che mi faccia schifo, ma preferisco di gran lunga altri tipi di pesce azzurro. PErò devo dire che queste tagliatelle sono molto sfiziose... beh, magari potrebbero piacermi! Insomma, mi hai tentato.. .adesso "dovrò" provarle!

    RispondiElimina
  2. Ciao Manu, bentornata... anche se a dir il vero la latitante in questo periodo sono io :(
    Colgo l'occasione per lasciarti un saluto veloce e riguardo allo sgombro provero' il tuo consiglio: pur trattandosi di un pesce un po' pesante credo che col tuo accorgimento e la freschezza del lime il risultato sia delizioso.
    Un abbraccio e spero a presto (anche se sono ancora nelle curve :(

    RispondiElimina
  3. il trucco della pelle non lo conoscevo, e l'abbinamento col limone lo rende unico...in pochissime parole... MI PIACE!!!

    RispondiElimina
  4. sisi, via la pelle, lo faccio sempre anch'io!ottimo piatto, sono certa che te l'ha fatto rivalutare :))

    RispondiElimina
  5. ciao emaniela! come stai??? è tanto che non riesco a passare, ma stamani mi sono imposta, giro di blog roll e via!
    e come sempre trovo piatti eclettici e golosi dalla forchettina irriverente che c'è in te :-)
    buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Mirtilla : a volte capita anche a me di dover capire come usare un prodotto per farmelo piacere. Non sono tutti "colpi di fulmine", ma mi capita di dovermi ricredere !!!

    Katia : mi fa molto piacere il tuo saluto. Io ho a mala pena il tempo di postare ... ma il vero problema ultimamente non è il tempo .. è più la mente concentrata su altre cose !!! Mi auguro che questo periodo passi il più in fretta possibile, per ritrovare un pò di calma e maggiore serenità, e lo auguro sinceramente anche a te !!!!

    UnaZebrApois : ti assicuro che diventa più leggero, ed il sapore più fine. E' meno invadente !!

    BreadandBreakfast : chissà perchè invece io tolgo sempre la pelle ai pesci, ma non ho mai provato a farlo con lo sgombro prima di questa volta !!! Una grande conquista !!!

    Babs : non parlarmi di periodacci neri .... questo sarebbe proprio un momento da cancellare, ma sembra che stia passando .. meglio però non dirlo troppo ad alta voce !!! Grazie e buona giornata anche a te.

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari