Tagliatelle con fegatini e duroni

Mi piace, ma soprattutto vivo di quei profumi che si sprigionano per tutta la casa quando cucino piatti che richiedono tempo e pazienza, coccole e dedizione. Mi piace lascarmi cullare dalla dolcezza delle spezie, lasciarmi dondolare dal sobbollire di un sugo e farmi accarezzare dai vapori profumati che si sprigionanno quando sollevo il coperchio di una pentola, quasi fosse un regalo da scartare.
Tutto questo prembolo per un semplice piatto di tagliatelle, che però ha dentro tutti i sapori e i profumi di un dolce focolare domestico : intenso ed avvolgente, caldo e rassicurante, come la propria casa sa essere.

Ingredienti per 2 persone : 160 gr. tagliatelle all'uovo secche - 100 gr. fegatini di pollo - 3 duroni - 1/2 salamella - 1 cipolla bionda (60 gr. peso pulito) - 1 foglia di alloro - salvia - rosmarino - olio e.v.o. - sale - pepe nero - 1 spicchio aglio - 2 o 3 cucchiai di porto - 5 gr. porcini secchi - 1 bacca di ginepro - brodo vegetale o di carne

Procedimento
Affettate sottilmente la cipolla e fatela appassire dolcemente con un filo di olio e.v.o. in una padella, con una foglia di alloro.
Quindi unitevi i fegatini ed i duroni tagliati finemente, e lo spicchio di aglio in camicia.
Fate insaporire prima di sfumare con il porto. Fatelo evaporare.
Quindi aggiungete i funghi (ammolati per 10 minuti in acqua calda e poi tritati grossolanamente). Mescolate per fare insaporire, salate ed aggiungete per ultimo la salamella, che avrete precedentemente rosolato in una padella, dopo averla privata della pellicina e sbriciolata.
Unite anche una foglia di salvia, un ciuffo di rosmarino e la bacca di ginepro.
Bagnate con brodo e portate a cottura (per circa un'ora e mezza).
Al termine, regolate di sale e pepe ed eliminate la bacca di ginepro, l'aglio e le erbe aromatiche. Insaporite con un pizzichino di noce moscata grattugiata ed uno di cannella macinata.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e fatela saltare in padella con il condimento. Mantecate con una noce di burro e due cucchiai di parmigiano.


Commenti

  1. Non è un semplice piatto di tagliatelle! E' un super piatto...che fame! bacione, Paola

    RispondiElimina
  2. Buonissimiiiiiiiiiiiiiiii....
    Matteo

    RispondiElimina
  3. Ciao, dentro a un piatto di tagliatelle non c'è niente di semplice!!!
    Hai ragione il profumo in casa e la cura di una lunga preparazione sono imbattibili...Un bacione.

    RispondiElimina
  4. paolaotto : hai ragione Paola, è un bel piatto nutriente .. ma che goduria !!!

    Cuocopersonale : grazie tantissime Matteo !!!

    Cinzia : ma quante soddisfazioni ci dà questa cucina !!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari