Vitello piccante con riso in agrodolce

Non vi nascondo che, a volte, certi piatti unici mi mettono una certa tristezza : tutto mescolato quasi alla rinfusa nella stessa preparazione .... a dire il vero a volte sono deliziosi, ma l'aspetto non è sempre dei migliori.
Volete mettere però la comodità di preparare un unico piatto per la cena, soprattutto se si torna a casa alle nove (cosa che ultimamente mi capita di frequente) ??
Il tempo è poco .. pochissimo e non è certo il caso di passarlo spadellando, pulendo e rassettando !!
Così anche io ogni tanto preparo qualcosa di simile, e questa volta anche gradevole nell'aspetto (non vi dico del mio ultimo pasticcio di cavolfiore, francamente delizioso .. ma non si poteva guardare .... figuriamoci fotografare).
Per quanto riguarda il gusto, in compenso, mi è piaciuto moltissimo !!!

Ingredienti per 2 persone : 250 gr. fesa di vitello - 250 gr. peperoni - 1 peperoncino fresco rosso piccante - erba cipollina - 1 spicchio di aglio - 4 o 5 cucchiai di salsa di soia - 2 cucchiai di succo di lime - zenzero in polvere - 1 cucchiaino zucchero di canna - sale
Per il riso : 130 gr. riso Vialone Nano - 160 gr. acqua naturale minerale - 1 pezzo di alga kombu - 3 cucchiai di aceto di riso (o altro aceto poco acido) - 1 cucchiaio di zucchero - 1 cucchiaino sale fino

Procedimento
Tagliate a pezzetti la fesa di vitello. Private i peperoni del picciolo, dei semini interni e tagliateli sottilmente. Metteteli in una ciotola strofinata di aglio. Unitevi anche il peperoncino piccante, privato dei semi e tagliato a filetti. Uniteli alla carne.
In una ciotola, mettete la salsa di soia, il succo di lime, lo zenzero e lo zucchero. Mescolate per bene in modo da far sciogliere ed amalgamare tutti gli ingredienti. Versate la marinata sulla carne ed i peperoni. Aggiungete anche l'erba cipollina sforbiciata. Mescolate e fate marinare coperto in frigorifero anche per 1/2 giornata.
Per la salsina agrodolce del riso : mettete in un pentolino l'aceto, lo zucchero ed il sale e riscaldate fino a farli sciogliere completamente nel liquido. Togliete dal fuoco, versatela in una ciotola e fatela raffreddare.
Per il riso : lavatelo abbondantemente sotto l'acqua, fino a quando l'acqua sarà quasi completamente pulito. Quindi fatelo scolare ed asciugare per mezz'ora. Mettetelo in una pentola con l'acqua e l'alga, portate a bollore, coprite e cuocete a fuoco basso per 10 minuti. Quindi togliete dal fuoco e lasciate riposare per altri 15 minuti.
Versate il riso su un grande vassioio bagnato, mescolatelo per sgranarlo e umiditelo con la salsa agrodolce, mescolando per farla assorbire da tutto il riso. Fatelo raffreddare, mescolando ogni tanto.
Scaldate una larga padella antiaderente leggermente unta di olio. Salate la carne. Fatevi saltare per pochissimi minuti la carne con i peperoni e la sua marinata, in modo che colorisca ma rimanga morbida, succosa e rosa all'interno. Versate la carne ed i peperoni sul riso, se necessario fate un pò ridurre la marinata rimasta in pentola sul fuoco, quindi versatela sulla preparazione prima di servire.

Commenti

  1. Altro che tristezza, questo piatto mi mette una gran fame!Davvero ottimo, la carne agrodolce con il riso la trovo ottima!!!Un bacio

    RispondiElimina
  2. questo piatto è bello anche da guardare.. e mi sa che il sapore sia davvero eccezionale.. l’abbinamento degli ingredienti è davvero super

    RispondiElimina
  3. Un piatto unico e completo..il riso già preparato da solo è buonissimo..accostato con la carne..è super!!

    RispondiElimina
  4. certo che cucinare alle nove di sera non è divertente! a me i piatti unici piacciono molto e questo mi ispira parecchio!
    Francesca

    RispondiElimina
  5. A me più che tristezza mi lasciano insoddisfatta, adoro quelle cene con tante portate e tanta varietà, quindi fare una cena con un piatto unico, per quanto sostanzioso possa essere, mi lascia un pò, come dire... un senso di amarezza... Però, a volte faccio delle eccezioni. QUesta potrebbe essere una di quelle. Sai non amo molto il vitello, ma magari mescolato con il riso e reso piccantello...beh, forse potrebbe essere il modo giusto per farmelo apprezzare! :-D Un bacione

    RispondiElimina
  6. Ah quanto mi piacciono questi piatti. ideale per una cena fra amici.....un piatto al centrotavola e ognuno fa da se.....brava lo terro' in considerazione

    RispondiElimina
  7. Una ricetta non certo sui generis! TRa piccante e profumato, diverse spezie sapientemente miscelate...insomma un piatto non scontato e altertnativo, come piacciono a noi!
    baci baci

    RispondiElimina
  8. Non è facile cucinare bene quando il tempo a disposizione è poco, ma di certo non è il tuo casa: questo spezzatino è un'ottima idea ....

    RispondiElimina
  9. questo spezzatino e'un piacere per il palato e per gli occhi :)

    RispondiElimina
  10. Stuzzicante questo vitello dal sapore orientalegginate...brava!

    RispondiElimina
  11. MeggY : grazie tantissime.

    Fabiana : ti ringrazio.

    Golosina : anche a me piace moltissimo anche da solo.

    Acquolina : almeno la lavastoviglie ci salva ... beato chi l'ha inventata !!!

    Mirtilla : ti capisco perfettamente. Anche io adoro provare sapori diversi all'interno di una cena. Salvo poche eccezioni. Questa versione rende il vitello (a volte un pò anonimo)particolarmente stuzzicante. Te la consiglio !!!


    Masterchef : ogni tanto un pò di comodità non fa male.

    Manu e Silvia : grazie ragazze !!!

    Milena : in effetti fare la stessa cosa ogni tanto mi dispiace, anche se certe sere proprio è impossibile dare spazio alla creatività !!!

    Mirtilla : grazie tantissime.

    radicchio : grazie mille. Le spezie sono sempre una benedizione !!!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari