Medaglioni di filetto di maiale all’uva


Ho passato un intenso fine settimana cuciniero, persa fra pani che venivano cotti senza sale (va bene che in certe parti li fanno sciapi ... ma farlo apposta è una cosa, dimenticarsi di aggiungerlo è tutt'altra), e altri a rischio di bruciatura (diciamo che il fondo è stato tranquillamente tagliato ... anche la temperatura del forno è un parametro importante quando si cucina .. ma pensa ....).
Fortunatamente però la testa funzionava ad intermittenza, e qualcosa di veramente buono è stato concluso !!!
E comunque l'euforia è a mille .. ho già iniziato lo shopping decorativo natalizio .. e quando inizio faccio davvero danni .. ma non riesco a resistere a sfavillanti palline, a brillanti decorazioni e sontuosi nastri ... solo delle bellissime e nuovissime pentole mi tentano altrettanto !!!

Ingredienti per 2 persone : 2 medaglioni di filetto di maiale da circa 100 gr. l’uno – olio e.v.o. – sale – pepe – aglio – 2 cucchiai porto
Per la marinata all'uva : 300 gr. uva rossa – aglio – rosmarino – salvia – 2 bacche di ginepro schiacciate – olio e.v.o. – pepe nero
Per accompagnare ( selvaggiamente patate e porri al Bitto) : 1 patata (da 200 gr.) – 150 gr. cuori di porro (2) – formaggio Bitto – sale – pepe nero – noce moscata

Procedimento
Legate i filetti con dello spago, in modo da mantenerli in forma.
Lavate, sbucciate gli acini d’uva ed eliminate i semini (e soprattutto portate pazienza .. e cercate qualcosa che vi distragga).
Eliminare la buccia ed i vinaccioli è importante per evitare che trasmettano l'amaro. In questo modo il succo sarà più dolce.
Schiacciate gli acini attraverso un colino in modo da ricavare il succo.
Strofinate di aglio una piccola teglia (che contenga di misura i filetti), insaporite con pepe macinato e distribuite due o tre ciuffi di rosmarino e due foglie di salvia.
Disponetevi i filetti. Versatevi il succo d’uva, un filo d’olio, le bacche di ginepro schiacciate e aggiungete altri due o tre ciuffi di rosmarino e due foglie di salvia (sulla carne). Coprite con pellicola e fate riposare in frigorifero per mezza giornata almeno, girando la carne ogni tanto.
Tirateli fuori dal frigo mezz’ora prima di cucinarli.
Asciugateli per bene e tamponateli; salateli (possibilmente con sale in scaglie). Strofinate di aglio una padella e versatevi un filo di olio; rosolatevi i filetti da tutte le parti (attenzione : lo zucchero dell'uva caramellizza facilmente), sfumate con il porto e cuoceteli ancora per qualche minuto. Quindi terminate di cuocerli in forno a 180° per circa 8 minuti (sempre in una teglietta).
Versate la marinata filtrata nella pentola della rosolatura e fate restringere, in modo da ottenere una salsa.
Per il contorno : pelate le patate e affettatele abbastanza sottilmente, ottenendo dei dischi. Sbollentateli per 3 minuti in acqua bollente salata.
Lessate i porri interi (puliti) per 10 minuti in acqua bollente salata. Scolate anch’essi.
Su una teglia coperta di carta forno, strofinata di aglio ed oliata, disponetevi le fettine di patate a forma di rosa, in modo da fare un letto, sovrapponendole così da poterle spostare più facilmente. Insaporitele con un pizzico di noce moscata e di sale.
Sopra disponetevi i porri tagliati a rondelle. Rifinite con fettine di bitto.
Pepate e cuocete in forno caldo per una quindicina di minuti (a 180°).
Servite i filetti, nappandoli con la salsa all’uva, un filo di olio e una macinata di pepe ed accompagnate con la teglia di patate e porri.
O con semplici patate arrosto .. sono sempre una garanzia e assolutamente perfette !!!

Commenti

  1. Questo filetto di maiale mi tenta e non poco! Con quella salsina lì che rende tutto appetitoso è ancora più buono!

    RispondiElimina
  2. Se ti può consolare non sei l'unica anche a me ogni tanto la testa fa i fiori basti pensare a quando ho fatto il sugo di cinghiale senza mettere la carne macinata di vitello...va bhe' meglio lasciar perdere. Comunque questo secondo e' veramente sontuoso e per me che amo il connubio carne frutta e' veramente perfetto!a presto

    RispondiElimina
  3. Davvero ottimi questi medaglioni!Ultimamente il filetto di maiale è doventato il mio taglio preferito, proprio ieri ho fatto un ottimo arrostino, domani lo posto!
    E' una parte prelibata che si adatta a molti accompgnamenti, tu ne hai scelto uno di stagione e molto goloso, la marinatura all'uva è interessante!
    Gnammy!
    Buona serata ciao ciao ^^
    PS io non mi sono ancora fiondata nello shopping (pre)natalizio, il mio portafoglio non ce la può fare!
    :)

    RispondiElimina
  4. devono essere squisiti!
    Voi blogghine cuciniere sarete la mia bibbia quando avrò ospiti!
    Mari

    RispondiElimina
  5. Buonissimi questi medaglioni. Anche a me sta iniziando a prendere il raptus natalizio. Per il momento la cosa che mi tiene a freno è l'università, ma appena finiranno i corsi... ;)

    RispondiElimina
  6. Federica : grazie tantissime. Anche io adoro queste salsine, e fatte con la frutta sono ancora più deliziose !!!

    Milla : grazie, mi rincuori. Certi giorni diventano un pò avvilenti .. ma quando la testa è da tutt'altra parte (o si vogliono fare troppe cose), si mette il sale nello zucchero (ho fatto anche questo l'altro ieri .... )

    meggY : anche io dovrei trattenermi .. ma ceti giorni diventa davvero impossibile. La marinatura all'uva è interessante perchè con la sua acidità ammorbidisce la carne, che rimane tenera e succosa. E poi ci si ritrova con na dolce salsina, è stata davvero una piacevole scoperta !!

    MariCrea : davvero lieta ed onorata di esserlo !!

    Paola : io ho provato ad imbottirmi di pasta lievitata da cuocere per tenermi impegnata ... ma non è servito a molto !!!

    RispondiElimina
  7. Super!!!! Bella ricetta, bella realizzazione (almeno per la parte che si vede, LOL!!).
    Sei sempre piu' brava :)

    RispondiElimina
  8. Ahhhhh sbrodolinoooooo! Ottimo!

    RispondiElimina
  9. Sono buonissimi!!!Grazie e W lo shopping natalizio!!!

    RispondiElimina
  10. Corrado : grazie .. ultimamente mi è presa la fissa di cucinare carne .. ma non è poi così grave .. almeno credo ...

    Gialla : grazie mille.

    EliFla : pienamente d'accordo. Grazie !!

    RispondiElimina
  11. Uhm.. questo andrà da Dio per la mia nuova dieta

    RispondiElimina
  12. MaurizioPz : Se include piatti così, non è davvero male come dieta !! Sei fortunato !!! Ne conosco alcune davvero tristissime ....

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari