Pizza con le patate, gorgonzola, rucola e olio al rosmarino

E' inevitabile, sono stata anche io contagiata dal Bonci's style. Quando vedo le sue pizze mi sciolgo come una mozzarella, e così ho provato a seguire i suoi consigli per provare a farla a casa.
Ho fatto diverse prove (durate mesi), cambiando e modificando in base alle mie esigenze .. non vi dico che faticaccia ...comunque questo è stato l'ultimo esperimento ed è sicuramente una delle pizze più buone che abbia mai preparato.
L'onore va innanzitutto all'impasto, che lievitando lentamente diventa digeribilissimo.
Poi le patate sulla pizza danno ancora più morbidezza (e mi sembra di camminare sulle nuvole ..)
L'olio all'aglio e rosmarino da un sapore di patate arrosto, nonostante siano lessate e poi passate : il risultato è sapore e leggerezza.
Il gorgonzola, la rucola e pochissimo basilico le danno grinta e freschezza.
Inoltre ho farcito la pizza a metà cottura, in modo da garantire una migliore cottura della pasta (molto spesso la pesantezza è data anche dall'impasto non perfettamente cotto).
Insomma .. cosa volete che vi dica ... la pizza è uno dei miei piatti preferiti .. e si nota ...



Ingredienti per la pasta (per 1 teglia da forno da 36 cm x 30 cm) : 200 gr. farina manitoba (Mulino Marino) – 200 gr. farina buratto (Mulino Marino) – 340 gr. acqua minerale naturale tiepida – 11 gr. sale – 1 cucchiaino zucchero – 1 cucchiaio olio e.v.o. – 2,8 gr. lievito birra secco
Per la farcitura : 150 gr. Gorgonzola – 1 mozzarella di bufala da 250 gr. – 10 gr. Parmigiano reggiano grattugiato – 40 gr. circa di rucola – 500 gr. patate – sale – pepe – noce moscata – 4 grosse foglie di basilico
Per l’olio aromatico : olio e.v.o. – 1 spicchio d’aglio – qlc. ciuffo di rosmarino

Procedimento
Per la pizza : setacciate le farine in una grossa ciotola. Unitevi il sale e mescolate. Quindi versate lo zucchero ed il lievito di birra secco. Versatevi sopra l’acqua tiepida e l’olio. Mescolate con un cucchiaio di legno fino ad avere un composto omogeneo. Coprite con pellicola trasparente e fate riposare per 10 minuti a temperatura ambiente.
Spolverate di semola l’asse di legno. Sopra versatevi il composto e dategli qualche piega (piegando l'impasto su sè stesso) fino a quando vedete che la pasta inizia a tirare e a tendersi (basteranno poche pieghe, giusto il tempo di fargli prendere consistenza) . Rimettetelo nella ciotola, coprite con pellicola e fate riposare in frigorifero nella parte più bassa per 24 ore. Non siate fiscali, anche se sono 25 o 26 non cambierà molto ...
Scaldate leggermente l’olio con dentro mezzo spicchio di aglio in camicia ed i rametti di rosmarino. Fate riposare coperto per una giornata. Il giorno successivo filtrate l'olio.
Lessate le patate con la buccia, partendo da acqua fredda e con un pizzico di sale. Quando saranno cotte, scolatele e pelatele. Passatele. Quindi fatele raffreddare. Salatele leggermente ed insaporitele con noce moscata grattugiata e pepe nero macinato al momento (mescolate delicatamente, in modo da non schiacciarle).
Scolate la bufala per mezza giornata, quindi tagliatela in quattro e strizzatela, in modo da eliminare il siero in eccesso (potete aiutarvi schiacciandola dentro della carta assorbente).
Riducete a dadi il gorgonzola.
Togliete l’impasto dal frigo e rovesciatelo sll’asse. Allargatelo leggermente, quindi trasferitelo in una teglia coperta con carta forno. Allargatelo in modo che ricopra tutta la teglia. Fatelo riposare, intando che scaldate il forno, portandolo a 250°.
Mettete la teglia nella parte più bassa del forno e cuocete per 9-10 minuti.
Tiratela fuori e farcite la pizza con le patate, la mozzarella, il gorgonzola ed il parmigiano. Insaporite con un filo di olio aromatico.
Rimettete in forno (questa volta nella parte centrale) per altri 8-10 minuti.
Quindi sfornate e rifinite con la rucola spezzettata insieme alle foglie di basilico.
Prima di servire, insaporite ancora con un filo di olio aromatico al rosmarino.

Commenti

  1. Buona ..anche per me la pizza è uno dei miei piatti preferiti!!!...

    RispondiElimina
  2. Leggerina eh???? ;D Ma un pezzo lo mangerei ben volentieri!

    RispondiElimina
  3. Ciao Emanuela, piacere di conoscerti, buonissima la tua pizza, bello anche il tuo blog, complimenti... mi aggiungo ai tuoi sostenitori, ti va di passare da me??? Grazie mille!!! A presto

    RispondiElimina
  4. Bella, sento in bocca l'insieme dei sapori. Slurp!!!

    (.. e si nota ...???? Ma dove??? Va la' che vai benissimo)

    Per farcire la pizza l'hai tagliata a meta'? Complimenti, io non ci riusciro' mai :(

    RispondiElimina
  5. Questa è una tortura per me priva di forno...intanto mi godo la vista di questa!!! Dev'essere davvero speciale. Un abbraccio e buon fine settimana. Paola

    RispondiElimina
  6. che bella pizza!Ricca e gustosa!Adddooooooooroooo la pizzzaaaaa :ç....... PS: hai problemi di malware da "lemiericette"
    Un bacio!

    RispondiElimina
  7. Ti prego una fetta per me......il gorgonzola io lo mangerei tutti i giorni...che squisitezza ...per fortuna che a mio marito non piace e cosi' non lo compro quasi mai....se no a quest'ora sarei rovinata!!!! comunque complimenti per la tua pizza

    RispondiElimina
  8. Ciao1 Bellissima e colorata questa pizza! La versione con le patate l'abbiamo provata spesso anche noi, ma certo mai con rucole a gorgo. Ci hai dato una bella idea per la prossima!
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Una bella pizza, complimenti !

    RispondiElimina
  10. Mi hai fatto venire voglia di rifarla...io vado matta per la pizza!!!!

    RispondiElimina
  11. EliFla : è una delle infinite cose a cui non so dire di no ..

    Elel : quando c'è una pizza .. non guardo in faccia a nessuno. Più ricca è, più sono contenta !!

    Sara : piacere di conoscerti, e grazie per le tue parole. Sarà un piacere visitare il tuo blog.

    Corrado : l'ho farcita a metà cottura, ma non taglindola a metà. Ho messo sopra tutta la farcitura .. è questo che intendevi ??

    Paola : ciao, ormai non dovrebbe più mancare moltissimo .. cerca di portare pazienza, ne varrà la pena !!

    UnaZebrApois : grazie per avermelo detto. Anche io ne vado matta ...

    Masterchef : noi invece siamo condannati, piace ad entrambi .. drasticamente !! Ma anche io evito di comperarlo troppo spesso .. sarebbe una tortura !!

    Manuela e Silvia : per me invece la pizza con le patate è stata una scoperta folgorante. Benedetto chi ci ha pensato !!! Grazie.

    Stefania : grazie tantissime.

    Olga : piacere di conoscerti, anche a me prendono queste voglie irresistibili !!! Ti comprendo ...

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari