Biscotti di frolla montata all’arancia e cardamomo

Quando mio marito dice "Non preoccuparti, intanto la neve non si ferma per strada ... finchè piove !!" c'è davvero da preoccuparsi.
Da qualche fiocco sparuto, la neve inizia a scendere grande come dei fazzoletti ... e si ferma eccome !!!
Mi devo pure attrazzere di scopa spazzaneve e diventare una distributrice di sale grosso infaticabile.
Sotto la neve, senza ombrello .. figuriamoci uno straccio di cappuccio è un divertimento puro ... da bambina però lo sarebbe stato !!!
La soddisfazione è che a lavoro finito, quando ormai felice e contenta mi metto il cuore in pace per aver fatto il mio dovere, la nevicata inizia a calmarsi .. ed a un certo punto c'è solo freddo.
Beh .. un modo come l'altro per tenersi in forma .. e giustificare due biscotti in più di quelli che ho appena fatto.
Talmente buoni, burrosi e friabili da diventare irresistibili. Ancora di più in questo nevoso inizio dicembre ....
E comunque diciamolo sinceramente .. quanto è bello biscottare con fuori la neve ....

Ingredienti per una teglia : 250 gr. farina 00 – 150 gr. burro morbido – 150 gr. zucchero a velo – i semi di 2 bacche di cardamomo pestati – 2 cucchiaini colmi di buccia di arancia macinata (se usate quella fresca, mettetene la metà) – 1 uovo intero – 2 cucchiai liquore all’arancia – ½ cucchiaino lievito vanigliato per dolci – qlc. goccia di aroma di vaniglia - un pizzico di sale fino
Per la glassa : 2 cucchiai zucchero a velo – 3 cucchiaini acqua – 1 cucchiaino raso di buccia di arancia macinata – facoltativo un pizzico di quattro spezie (chiodi di garofano, noce moscata, cannella e pepe nero)

Procedimento
Setacciate la farina ed unitevi il sale, il lievito, il cardamomo e la buccia di arancia.
Setacciate anche lo zucchero a velo.
Montate il burro morbido con le fruste elettriche, quindi sempre montando unitevi lo zucchero a velo, poi l’uovo ed infine il liquore e la vaniglia.
Usando un cucchiaio, incorporate il mix di farina, mescolando sino a quando si ottiene un composto omogeneo.
Mettetelo in una sac-a-poche con bocchetta a stella e spruzzatelo a forma di coroncina su una teglia coperta con carta forno. Cuocete in forno caldo a 180° per 18 minuti circa.
Toglieteli dal forno e metteteli su una gratella.
Preparate la glassa mescolando tutti gli ingredienti. Spennellatela sui biscotti e passateli in forno  a 180° per qualche minuto per lucidarli. Quindi fateli raffreddare sempre sulla gratella prima di riporli in una scatola.

Commenti

  1. Sono deliziosi, avrei proprio voglia di farli adesso, anche se non nevica qui! :)

    RispondiElimina
  2. La frolla montata è una di quelle cose che mi fa sognare: la vorrei provare fortemente, ma allo stesso tempo temo il disastro ....
    Le tue sono perfette :D

    RispondiElimina
  3. HAi ragione quando fuori nevica e si può stare in casa...è bello biscottare!!! Devo azzardare anche io con la frolla montata....buona serata, baci, Flavia

    RispondiElimina
  4. ciao emanu!
    mi sa che devo fare il we dei biscotti, tutti che sfornate delizie e io che neppure ci penso :)
    un bacio
    b

    RispondiElimina
  5. Ciao Manu eccomi qui dopo un sacco di tempo... mi sono mancate tantissimo le tue creazioni!
    I biscotti poi fan tanto Natale e con i tuoi racconti pieni di neve mi vien davvero voglia di provarci... chissa' che profumo appena sfornati.
    Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  6. Una buonissima ricetta per biscotti, grazie !
    ciao

    RispondiElimina
  7. buoni, Manu,gusto caldo e speziato, da provare !!

    RispondiElimina
  8. Ti copio la ricetta... posso? Questi biscotti sono favolosi!!!Bello il nuovo look natalizio del blog sobrio ed elegante come le tue ricette.
    Ps:da te nevica, qui 20- 22 gradi, praticamente si va ancora al mare!
    Ciao cara a presto.

    RispondiElimina
  9. Eh si la neve rende tutto più magico, e fare (e mangiare) i biscotti mentre fuori nevica è u nesperienza unica, che qui a Firenze, mi si è presentata solo l'anno scorso, quel magico 19 dicembre...chissà se potrà mai capitare, a Firenze la neve è più unica che rara! :-) Belli i tuoi biscotti e immagino anche buonissimI!

    RispondiElimina
  10. Continuo a segnare ricette di biscotti come una folle: i tuoi entrano d'ufficio nella lista da provare subitissimo!

    RispondiElimina
  11. Juls : la neve è solo una bellissima scusa ... per me è sempre tempo di biscotti !!

    Milen@ : è più facile a dirsi che a farsi, io mi trovo benissimo e poi in casa
    vengono "spazzolate" con niente !!!!

    Mary : grazie.

    EliFla : ciao Flavia. Io ho provato una volta per curiosità ed armata come sempre di forza e coraggio. E ne è valsa assolutamente la pena !!

    Babs : e si vede che sei troppo impegnata !! Anche per me adesso arriveranno periodi duri, in cui sarà difficile trovate tempo per preparare biscotti. Ma intanto cerco di portarmi avanti ...

    Katia : bentornata a te. Mi mancavano i tuoi post, infatti appena ho visto che c'erano delle novità sono corsa a leggere !!

    Stefania : grazie mille.

    Carola : una volta mi facevano una paura terribile le spezie. Ricordo con ansia il mio primo panpepato. Ma questi biscotti sono tutt'altra cosa fortunatamente !!!

    Manuela : un pò ti invidio ... francamente mi piace l'atmosfera nevosa natalizia, certo che se si deve lavorare è tutta un'altra cosa ... però un bagnetto me lo farei volentieri .. invece che essere sepolta da sciarpe e maglioni !! Spero ti piaceranno i biscotti !!!

    Claudia : in effetti Firenze è una città un pò calda. Anche a Mantova enormi nevicate non le ricordo. Ma negli ultimi anni si è fatta vedere eccome. E pensare che quando ero bambina non nevicava mai !!! Grazie !!!

    ReB : anche io .. segno e faccio .. quando si entra in questo circolo vizioso è difficile uscirne !! ti capisco ....

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari