Risotto con quaglie al profumo di tartufo bianco

Questo piatto è stato il primo che ho servito per l'ultimo dell'anno - alla faccia del giro di parole -.
E' stato talmente apprezzato, ed è piaciuto così tanto (anche alla sottoscritta), che non ho potuto fare a meno di replicarlo subito (e come sapete, è un vero evento da segnare sul calendario).
Sia per fotografarlo, che per riassaggiarlo .. magari non mi sarebbe piaciuto altrettanto la seconda volta.
Beh .. se l'ho adorato la prima, alla seconda mi è piaciuto ancora di più.
Quindi ve lo consiglio "appassionatamente", e questa è la ricetta !!!

Ingredienti per 2 persone
Per il risotto : 150 gr. riso per risotti (io Vialone nano) – 20 gr. cipolla bionda tritata finemente - aglio – brodo di quaglia – le cosce di 2 quaglie – parmigiano reggiano grattugiato - sale – pepe nero – olio e.v.o. e 2 cucchiaini di al tartufo  8o pasta di tartufo bianco, o burro)– burro – un pizzico di rosmarino e salvia tritati
Per il brodo : le carcasse di 2 quaglie – 5 gr. sedano tritato - 10 gr. carota tritata – 15 gr. cipolla tritata – 1 spicchio di aglio piccolo in camicia – erbe aromatiche (1 gambo di prezzemolo, 1 rametto di timo e 1 foglia di alloro) – sale – pepe nero
Per il petto : i petti delle 2 quaglie – salvia – rosmarino – sale – pepe nero – olio e.v.o.

Procedimento
Mettete tutti gli ingredienti del brodo in una pentola, coprite con acqua e portate a bollore. Cuocete per mezz’ora, quindi filtrate.
Marinate i petti di quaglia con olio e.v.o., il pepe macinato e gli aromi, coperto in frigorifero con pellicola.
Per il risotto : rosolate dolcemente la cipolla tritata con l’aglio in camicia e una foglia di alloro con un filo di olio e.v.o.
Quindi unitevi le cosce di quaglia tritate (e già salate).
Fate insaporire per qualche istante.
A parte tostate il riso con un filo di olio e.v.o. Unitelo al soffritto, fate insaporire e poi bagnate con brodo caldo salato, portando a cottura.
Al termine eliminate aglio e alloro e profumate con un pizzico di salvia e rosmarino tritati.
Togliete dal fuoco e mantecate con una nocina di burro, un filo di olio al tartufo bianco e parmigiano reggiano grattugiato.
Fate riposare coperto per 3-4 minuti.
A parte, in una padella, rosolate i petti di quaglia salati e pepati con un filo di olio e.v.o.
Servite il risotto con sopra i petti.

Commenti

  1. Wow, una vera chiccheria questa ricetta...complimenti!

    RispondiElimina
  2. E' bellissimo *_* mi piacerebbe riuscire a copiartelo per san valentino =)

    RispondiElimina
  3. Very chic! Deve essere delizioso!

    RispondiElimina
  4. Confermo che e' elegante, delizioso lo e' per forza, se lo hai fatto tu. Il brodo di quaglia e' una finezza. Complimenti !!!!

    RispondiElimina
  5. Mary : grazie tantissime.

    Cey : vai tranquilla, perchè è davvero semplice e delizioso da fare. San Valentin è l'occasione perfetta per gustarlo amorevolmente in coppia !!

    lerocherhotel : grazie mille.

    CorradoT : ci ha conquistato il cuore .. ma quando si parla di risotto, si fa in fretta, visto che lo amo pazzamente !!!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari