Gnocco fritto con culatello e coppa .. uno spettacolo !!!

E' un piatto della tradizione, tanto classico quanto goloso ed irresistibile.
Io sono sempre stata un pò restia a prepararlo : gli impasti fritti a volte risultano un pò indigesti. Ma non questo !!!
Con questa ricetta, che è abbastanza simile a quella dell'osteria Giusti di Modena, risultano leggeri e fragranti.
Sarà l'effetto dell'acqua minerale gassata (che in tanti fritti fa davvero miracoli), ma il risultato è un fritto leggero e buonissimo, che si sposa ovviamente a meraviglia con i salumi della tradizione.

Non vi dico che scorpacciata .. faccio a meno, vero ??!

Ingredienti per 2 persone : 250 gr. farina 00 - 12,5 gr. lievito di birra fresco - 125 gr. acqua minerale gassata - 25 gr. burro - un pizzico zucchero - 1 cucchiaino di sale - un goccio di acqua tiepida per sciogliere il lievito (due cucchiai circa) - olio di semi di arachide per friggere

Per accompagnare vanno benissimo culatello, prosciutto crudo e coppa

Procedimento
Setacciate la farina e fate una fontana. Sciogliete il lievito con l'acqua tiepida, ed unitevi lo zucchero. Versate al centro della fontana, unite l'acqua gassata, il burro sciolto ormai tiepido ed il sale ed impastate sino ad ottenere un composto omogeneo (bastano pochi minuti). Fate una palla, mettetela dentro una ciotola, fate un taglio a corce, coprite con pellicola e lasciate riposare per due orette.
Riprendete la pasta, sciacchiatela un pò in modo da sgonfiarla. Prendete un pezzetto di impasto e stendetelo (io ho utilizziato la macchina stendi pasta). Deve risultare spessa pochi millimetri (all'incirca 3).
Ritagliate dei rombi e lasciateli riposare a temperatura ambiente per altri 15 minuti.
Quindi friggeteli in olio caldo ad immersione (non devono diventare eccessivamente scuri, altrimenti si seccano troppo), scolateli su carta assorbente e serviteli con i salumi che preferite !!

Commenti

  1. Io adoro crescentine e gnocco fritto...proverò la tua ricetta, ciao Flavia

    RispondiElimina
  2. il gnocco fritto ha veramente tantissime varianti, per esempio la mia ricetta è senza lievito, ma in tutti i casi è sempre un piatto squisito!!

    RispondiElimina
  3. ciao, io l'ho fatto domenica e che buono che è!!!!ma con gorgonzola ne vogliamo parlare?

    RispondiElimina
  4. Eccoooo...trovato cosa fare stasera a cena..i salumi li ho e quindi preparero' per accompagnarli il gnocco firtto ...gnammmm...
    Ciao ^_^

    RispondiElimina
  5. Dici proprio bene, uno spettacolo!!!!

    RispondiElimina
  6. EliFla : e chi non le adora .. sono dei terribili piatti tentatori !!

    carola : non ho mai provato a farlo senza lievito. Immagino si gonfi ugualmente .. mi incuriosici, sai ??


    Lucy : non ho mai pensato di abbinarlo a del gorgonzola. mi sono sempre fermata al classicissimo. E' sicuramente una entusiasmante botta di sapore, oltre che di vita !!

    Mary : donna molto fortunata ...

    Roby e Loris Feel cook : si possono definire in altro modo ?? Per me no !!!

    lerocherhotel : grazie infinite, io ne vado matta (come di tante cose del resto) !!

    RispondiElimina
  7. che buono! ..e che languorino! Questa è una di quelle cose che si mangerebbero a vagonate, non stancano mai!

    RispondiElimina
  8. lamelannurca : solo vagonate ??!! Giusto perchè oggi vogliamo trattenerci !!!

    RispondiElimina
  9. adoro gnocco fritto e ccrescentine !

    RispondiElimina
  10. marsettina : non dirmelo .. sono assolutamente irresistibili !!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari