Pizza con peperoni gialli, capesante e mortadella

In questo momento la mia casa profuma come una friggitoria ... essendo Carnevale, ho deciso che era venuto finalmente il momento di preparare le prime lattughe della stagione ... ho preso tutti gli accorgimeti possibili : cappa aspirante a palla, finestre spalancate e porte chiuse ermeticamente .. ma credo che nessuno oggi riesca a salvarmi dall'uscire di casa e sembrare una frittella vivente .....
Vabbè ... poi vi farò sapere almeno se ne è valsa la pena (trascurando tranquillamente quella bella lattuga color marrone bruciaticcio ... mai distrarsi con il fritto in padella ...).
Veniamo a noi. O meglio, a LEI.
Ormai mi sono lanciata con le farciture strane .. alternative, quelle che si danno del tono GOURMET.. che poi non sono altro che abbinamenti un pò più ragionati di quello che facevo prima (cioà mix selvaggi di sapori che andavano dalla salamella, al peperone, al carciofino e al salamino piccante .. per non dimenticare il pomodoro, i funghi, olive, origano e prosciutto cotto ... insomma un sacco di pizze tutte in una !!).
Questa volta mi sono concentrata sul già conosciuto abbinamento capesante e mortadella ('na meraviglia assoluta) con peperoni e mozzarella.
Sulla pizza è tutto un tripudio di papille esaltate !!!

Ingredienti per una teglia di pizza
Per l'impasto (ingredienti e procedimento), potete vedere  qui .
Per la farcitura : 8 capesante - 100 gr. mortadella a fette - 1 mozzarella di bufala campana (200 gr.) - 2 peperoni gialli grossi - olio e.v.o. - sale e pepe nero - timo

Procedimento
Per la pizza, procedete come spiegato qui .
Per la farcitura : grigliate i peperoni in forno (a circa 200°-220° con serpentina), mettendoli su una gratella; quando la pelle sarà diventata scura (girateli durante la cottura, così la pelle si scurirà uniformemente), tirateli fuori dal forno e lasciateli riposare per una decina di minuti dentro un sacchetto di carta.
Quindi spellateli, eliminate le nervature bianche ed i semini.
Insaporiteli con sale, pepe nero, timo e olio e.v.o.
Pulite le capesante, staccatele dalla conchiglia, eliminate il filetto nero, asciugatele per bene e dividete la noce (bianca) dal corallo (arancione).
Strizzate per bene la mozzarella (consiglio di scolarla qualche ora prima), dividendola in quattro e schiacciandola tra dei fogli di carta assorbente. Quindi stracciatela.
Per la cottura della pasta : togliete l’impasto dal frigo e rovesciatelo sull’asse.
Allargatelo leggermente, quindi trasferitelo in una teglia coperta con carta forno.
Allargatelo in modo che ricopra tutta la teglia.
Fatelo riposare, intanto che scaldate il forno, portandolo a 250°.
Mettete la teglia nella parte più bassa del forno e cuocete per 8-9 minuti circa.
Tagliate le capesante sottilmente di traverso; quindi salatele e pepatele.
Tirate la teglia fuori dal forno e guarnite la pizza con la mozzarella, i peperoni e le capensante.
Rimettete in forno (questa volta nella parte centrale) per altri 8-9 minuti.
Servite la pizza rifinendo con la mortadella ed un filo di olio e.v.o. a crudo.

Commenti

  1. Tragedia, la blogroll non mi aggiornava da un po' le tue ricette!Sentivo che mi mancava qualcosa :)
    Meno male che non mi sono persa questa pizzqa .. strepitosa!Sicuramente insolita ma ha un aspetto favoloso,poi quella crosticina dorata..da provare!
    Ciao ciao ^^

    RispondiElimina
  2. Non posso resistere alla pizza !!! è davvero deliziosa questa tua variante.. :-) a mio avviso il bello della pizza è che si presta tutti i tipi di ingredienti :-)

    RispondiElimina
  3. mmmmmmmmmmmm...che bontà! complimenti!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. l'idea delle capesante su una pizza è davvero geniale, se poi ci si aggiungono i peperoni....
    :> cmplimenti davvero!

    RispondiElimina
  5. ehhhh ma così ci pigli tutti per la gola!!!! ciao manu

    RispondiElimina
  6. Wow, non conoscevo l'abbinamento capesante e mortadella, adesso son curiosa... e oltre alla focaccia gourmet dove potrebbero essere utilizzati? In un primo piatto suppongo... suggerisci pure Manu.
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  7. meggY : per me la pizza è favolosa anche con pomodoro e mozzarella, molto semplice ma sempre buona. Però con le farciture più ricercate diventa un piatto molto curioso, che oltre alla golosità della pizza associa anche la curiosità di un condimenti diverso dal solito ... comunque un effetti è sempre meravigliosa !!!

    Pasticcina85 : hai ragione, le varianti sono praticamente infinite. Il bello poi è portare dei piatti "a sè" proprio come farcitura della pizza. Si creano dei connubi meravigliosi !! Cavoli .. oggi per me è tutto meraviglioso ... mah ... sarà l'effetto della pizza !!

    Rosetta : puoi dirlo forte. Grazie !!

    Federica : potrei diventarne dipendente ... grazie mille !!

    Erica : anche per me sono magnifici sulla pizza. In inverno mi faccio sempre qualche scrupolo, perchè non sono di stagione. Ma qualche volta (e soprattutto per una pizza) si può fare uno strappo alla regola. Ne vale la pena !!

    Babs : che di vuoi fare ... sarà che ho bisogno di coccole !!!

    Katia : la tua idea di primo piatto mi piace molto. Magari anche un'nsalata fredda di riso (o di orzo), sono sicura che starebbe bene. E poi come antipasto, spadellando la capasanta e poi servendola su un rettangolino di mortadellla, oppure avvolta e passata in forno. Se poi mi viene in mente qualcosa d'altro, ti tengo informata !!!

    RispondiElimina
  8. E' la classica foto che quando la guardi ti fa venire fame! La farcitura è particolare, al momento ho a portata di frigo solo la mortadella e credo di dover andare a prenderla...

    RispondiElimina
  9. E... ma non si fa così!!! Questo è un vero attentato alla linea!!! Accidenti se fa gola questa focaccia ops pizza sorry... insomma un bel pezzo me lo farei anche ora che è pomeriggio... una bella merenda direi. Mi piace il tuo abbinamento, davvero inconsueto, ottimo azzardo! Buona giornata
    Roby

    RispondiElimina
  10. Tania : allora ha fatto il su effetto !! Grazie tantissime.

    Roby e Loris feelcook : ciao Roby .. sarebbe peggio se fossero le otto di mattina .. a quest'ora ci sta anche .. il problema è arrivare a cena (anche per me ...)!!! Grazie mille !!

    RispondiElimina
  11. Ciao, è la prima volta che capito qui e mi sta per venire un orgasmo guardando questa pizza, che racchiude tutti i miei ingredienti preferiti...
    il tuo blog è veramente carino, mi piace tantissimo...mi aggiungo ai tuoi followers così da non perderti di vista...
    un bacione, Veronica

    RispondiElimina
  12. Veronica : grazie, i commenti come i tuoi mi danno davvero tantissima energia e mi fanno immenso piacere. Piacere di conoscerti !!

    RispondiElimina
  13. Che buona questa ricettina!!! E complimenti per il tuo blog! Davvero molto bello con tante belle ricette!
    Mi iscrivo subito come la tua sostenitrice, e se vorrai contraccambiare, ne sarei felice!

    baci
    Irina

    RispondiElimina
  14. La cucina di irina : è un piacere conoscerti. Grazie per le tue belle parole. In questo momento sono decisamente latitante, ma passerò molto volentieri !!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari