Gelatina di fragole con panna al cioccolato bianco e rhum e pistacchi

La televisione in casa mia sta diventando un soprammobile sempre più silenzioso, sarà per la qualità dei contenuti (quali ??) o perchè in fondo preferisco riempire la mia mente del mio niente, piuttosto di quello di altri ...
Punti di vista .. comunque è più facile che, avendo due minuti liberi, li passo navigando in rete (o a leggere un libro... salviamo un pò le apparenze) in cerca di curiosità.
A volte le più strane (ai miei occhi) le trovo nei modi più casuali. E nei posti più impensabili ....
Proprio ieri, ero alla ricerca dell'abbinamento asparagi e gorgonzola, così sono entrata in un sito, attirata da un risotto (.. che caso ...).
La ricetta alla fine era abbastanza banale, così ho iniziato a guardarmi attorno, ed ho visto un annuncio interessante : una linea di incontri per vegetariani .. pr un amore eco-compatibile.
Non ci avevo mai pensato .... ma come si fa, se tu veneri la fiorentina (la bistecca, non la squadra) e l'altra persona è addirittura vegana ??
Problemi insormontabili .... mi viene in mente quando ci siamo conosciuti mio marito ed io : lui non mangiava molta carne, anzi .. ed io non ne volevo nemmeno sapere di annusare da lontano un formaggio.
Ora siamo finiti che lui mi porta in pellegrinaggio a mangiare le costate, ed io lo trascino nelle formaggerie ... in pura adorazione di erborinati !!
Vedi come è strano il mondo ......

Questo dolce invece non ha davvero nulla di strano, ma è terribilmente buono.
Ho pensato di profumare le fragole con il rhum, rifacendomi un pò all'idea della daiquiri. Ed ho utilizzato poca gelatina, quindi l'effetto gelèe non c'è, è più simile ad una crema.
Poi ho scelto una morbida panna al cioccolato bianco, che si sposa benissimo con il sapore delle fragole (mi sono dovuta ricredere, forse è meglio del cioccolato fondente in questo tipo di abbinamento).
Per rifinire una granella di pistacchi, che svettano come smeraldi su questo amato dessert !!!

Ingredienti per 2 persone
Per la gelatina : 160 gr. fragole - 20 gr. zucchero - 1 cucchiaino sciroppo di fragole - qlc. goccia di succo di limone - 1 foglio gelatina - 1 cucchiaio rhum
Per la salsa di cioccolato bianco : 35 gr. cioccolato bianco - 25 gr. latte - 50 gr. panna montata - 1 cucchiaino rhum
pistacchi tritati grossolanamente per decorare

Procedimento
Per la gelatina : frullate le fragole, passatele al setaccio e poi unitevi lo zucchero, mescolando per scioglierlo completamente.
Unite anche qualche goccia di succo di limone e lo sciroppo.
Sciogliete le gelatina (precedentemente ammollata per 10 minuti in acqua fredda) in un cucchiaio di liquore riscaldato. Unitela alle fragole, mescolate bene e poi versate il composto in due bicchierini.
Fate raffreddare e poi mettete in frigorifero per almeno 2 ore.
Portate a bollore il latte con il rhum. Quindi versatelo sul cioccolato bianco tritato finemente. Mescolate per scioglierlo completamente.
Quindi fatelo raffreddare, mescolando ogni tanto.
Poi unitevi la panna montata. Mescolate con delicatezza e versatela nei bicchieri. Rifinite con pistacchi tritati grossolanamente e servite.

Commenti

  1. Che meraviglia!!!! Deve essere proprio buono!!! bravissima!!! un bacio, Olga

    RispondiElimina
  2. Olga : grazie tantissime. E' una bella coccola da concedersi !!

    RispondiElimina
  3. che splendore! goloso e si presenta benissimo!

    RispondiElimina
  4. ehehe, anche se il mio blog è dedicato esculsivamenet ai dolci , la carne ed i formaggi sono i miei punti deboli. e il vino rosso:)Buona questa gelatina alle fargole, io sono alle prese con l'agar agar, sempre per una gelatina di fragole,chissà se questa volta mi verrà:)...Bacione e Buona Pasqua.

    RispondiElimina
  5. Delicatissima questa coppetta! bellissimi i colori e gustoso il contrasto di sapori!
    baci baci

    RispondiElimina
  6. NEL TUO BLOG TROVO SEMPRE DELLE RICETTE MOLTO INVITANTI CHE GUSTO CON PIACERE A CASA E SPESSO LE PROPONGO NEL MIO LAVORO.
    IO ADORO LE FRAGOLE E AMO LE RICETTE COME QUESTA, BUONE, SEMPLICI E VELOCI DA REALIZZARE E DI EFFETTO NELLA PRESENTAZIONE

    RispondiElimina
  7. Acquolina : grazie tantissime. Come potrei vivere senza soldi ...

    Ancutza : allora ci troviamo benissimo come gusti. L'agar agar lo uso molto poco, anche se ho pure quello in casa. Diciamo che riesco a porzionare meglio la colla di pesce tagliando i fogli. Pesare il grammo di agar agar o andare a cucchiaino mi mette un pò più in crisi. Ma è sempre una questione di abitudine. Buona Pasqua anche a te !!

    Manuela e Silvia : Grazie ragazze. i sapori in effetti si armonizzano bene, ed il contrasto di colori rosso, bianco e verde è sempre bellissimo per me !!

    mariangela : grazie, hai detto una cosa molto bella, e mi fa davvero tanto piacere. Anche io amo "toccare" poco le fragole, sono talmente buone così, che basta davvero poco per renderle dei veri gioielli !!

    RispondiElimina
  8. Non puoi farmi questo.... delizioso !!!

    RispondiElimina
  9. Angela : le fragole sono una vera tentazione culinaria. Grazie.

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari