Gnocchi di ceci con orata e carciofi

Era da un pò di tempo che una ricetta di questo tipo mi frullava nella testa.
L'idea di usare la farina di ceci e le patate per fare gli gnocchi mi incuriosiva (e ingolosiva) parecchio.
Ma ho aspettato così tanto a farla, attendendo anche l'occasione giusta, che sono passata da un condimento un pò più invernale (come una vellutata al pomodoro, di gamberi) ad uno molto più fresco. E decisamente stuzzicante.
Ho pensato all'abbinamento di carciofi e orata (che se funziona come secondo piatto, in un primo non può davvero stare male).
L'insieme, con il sapore intenso di ceci, ed il pomodoro a dare un pò di freschezza, mi ha davvero convinto.
E poi la consistenza degli gnocchi è davvero buona : devono cuocere poco più di quelli classici di patate e richiedono un pò più di cura nella realizzazione, ma ripagano in pieno.

Volevo sapere ... ma anche voi quando postate un commento, dovete confermare più volte (.. tante volte ...) il tasto "Posta commento", con relativo sottofondo che sembra la base ritmica di un balletto di tip-tap ?? Io lo do per scontanto ... ma non ne sono molto convinta ....

Ingredienti per 2 persone
Per gli gnocchi : 300 gr. patate - 50 gr. farina ceci - 25 gr. maizena - sale
Per i pomodori : una decina di pomodorini datterini - sale - pepe - olio e.v.o. - aglio - timo
Per i carciofi : 1 carciofo - aglio - olio - mentuccia - prezzemolo - brodo di pesce o vegetale
Per il pesce : 1 orata (450 gr.) - olio e.v.o. - aglio - prezzemolo e rosmarino

Procedimento
Tagliate in due i pomodorini, eliminate i semi e poi tagliateli a dadini; quindi metteteli a marinare in una ciotola strofinata di aglio. Insaporite con timo e pepe macinato al momento. Coprite con pellicola e fate riposare in frigorifero per qualche ora. Salateli leggermente poco prima di usarli.
Pulite i carciofi (eliminate le foglie esterne più dure, tagliate la parte superiore e tornitelo; tagliatelo in 4 ed eliminate la peluria), affettateli sottilmente e metteteli in acqua fredda acidulata con succo di limone.
Scolateli, asciugateli per bene con carta assorbente e poi rosolateli dolcemente con aglio e olio.
Salateli e portateli a cottura bagnando con del brodo di pesce (o vegetale). Manteneteli comunque croccanti.
Al termine regolate di sapore, pepate e profumate con un pizzico di prezzemolo e mentuccia tritati.
Sfilettate il pesce, eliminate la pelle e le lische (con testa e lisca centrale potete fare il fumetto).
Fatelo marinare in una teglietta strofinata di aglio, con le erbe aromatiche tritate ed il pepe macinato (poi mettete in frigo coperto con pellicola).
Al momento di cuocerlo, tagliatelo a dadini, salatelo e rosolatelo dolcemente con un filo di olio e.v.o.
Intanto che cuocete gli gnocchi, riscaldate i carciofi, unitevi il pesce e per ultimo i pomodorini. Fate insaporire per qualche istante.
Per gli gnocchi : lessate le patate con la buccia, partendo da acqua fredda, con un pizzico di sale grosso.
Scolatele quando saranno tenere, spellatele e schiacciatele al passapatate.
Fatele leggermente intiepidire e poi mescolatele con il sale e le farine setacciate.
Prendete un pò di impasto per volta, rotolatelo fra le mani, cercando di dargli una forma un pò allungata. Allungatelo con delicatezza sul ripiano e tagliate con un coltello degli gnocchetti. Se l'impasto tende ad aprirsi, basta ricompattarlo con le mani. Rigateli sull'assetta rigagnocchi e disponeteli su un vassoio ben infarinato.
Quando avrete terminato tutto l'impasto, cuoceteli subito in acqua bollente salata, scolateli dopo pochi minuti (circa 2 minuti) che sono venuti a galla (assaggiateli per verificare la cottura) e uniteli al condimento . Fateli insaporire, bagnando con qualche cucchiaio della loro acqua di cottura e rifinite con un filo di olio e.v.o.

Commenti

  1. Non ho ancora fatto in tempo a provare gli spiedini di agnello che subito arrivi con un'altra ricetta perfettamente nelle mie corde?
    Con la farina di ceci faccio gia' le tagliatelle, e sono ottime: non posso resistere a non provare questi!

    Quando posto i commenti clicco su posta commento una volta per vedere l'anteprima ed una ancora per postarlo definitivamente, nulla di piu'...

    RispondiElimina
  2. arabafelice : è la prima volta che io uso la farina di ceci per fare un impasto da primo. Ma che piacevole scoperta !! Ora voglio provare anche io a fare della pasta, come le tagliatelle. Hai ragione, si presta benissimo !! Io non faccio l'anteprima, ma adesso ci provo subito, così vedo se è il mio amico pc a fare le bizze ...

    RispondiElimina
  3. arabafelice : si .. in effetti questa volta non Ha faTTo il solito ticchettio .. GRAZIEEEEEEEEE !!

    RispondiElimina
  4. Ciao! che meraviglia: il sapore molto forte di questa farina abbinato a due ingredienti delicati e leggeri!
    un bel primo piatto elegante e raffinato!
    bacioni

    RispondiElimina
  5. Che bontà!!! io non ho mai usato la farina di ceci, devo colmare questo vuoto!!! un bacio, Olga

    RispondiElimina
  6. Manuela e Silvia : grazie mille ragazze. I sapori sono molto armonici in questo piatto. Noi abbiamo davvero gradito !!

    Olga : anche io non la uso molto spesso, ma ti posso assicuare che è ottima anche in questo tipo di preparazioni. E' uno gnocco alternativo, ma davvero buonissimo. Grazie.

    RispondiElimina
  7. che piatto, una bella idea la farina di ceci ma anche il condimento mi conquista! baci!

    RispondiElimina
  8. Acquolina : grazie tantissime. Guarda .. a volte ritrovarsi con qualcosa in dispensa è la più grande fonte di ispirazione. Ora mi devo togliere anche la voglia di cecina .. !! :D

    RispondiElimina
  9. Questo piatto unico è un capolavoro. Da quando l'ho provata la prima volta mi sono innamorata della farina di ceci. Gli gnocchi devono essere squisiti ma anche il condimento è super. Complimenti ^__^

    RispondiElimina
  10. Ciao Emanuela, ho giusto un avanzo di farina di ceci in dispensa, e i tuoi gnocchi capitano a puntino, sono strepitosi!!! Bravissima come sempre, creativa e golosa!! Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  11. Un piatto particolare e davvero invitante, brava!

    RispondiElimina
  12. L'abbinamento mi piace molto ma quello che mi incuriosisce di più sono gli gnocchi di ceci che non ho mai provato. Grazie

    RispondiElimina
  13. molto molto interessante la tua proposta, la farina di ceci è buonissima ed è un'ottima soluzione l'abbinamento che hai proposto! ci piace un abbraccio

    RispondiElimina
  14. ma brava! sai che anche io ho della farina di ceci che non so per cosa usare, farinata a parte?
    se fa... se fa!
    bacio

    RispondiElimina
  15. Federica : ti capisco, anche per me è stato amore fin da subito. Anche con gli gnocchi non tradisce !!

    Sara Favilla : grazie mille. Lo dico sempre anche io che gli avanzi sono una risosrsa incredibile.

    Gloria Cuce' : secondo me è molto primaverile,e "fa" molto Pasqua !! Grazie.

    ilcucchiaiodoro : incuriosivano anche me (che non sono una grandissima amnte di gnocchi). Ma questi sono davvero deliziosi !! Grazie a te.

    sulemaniche : grazie. per me i ceci sono meravigliosi in ogni loro forma. La farina la uso meno spesso del legume puro. Ma mi devo ricredere, in cucina è molto versatile !!

    RispondiElimina
  16. Babs : e mi hai beccato. Con quella che mi rimane a casa mi faccio pure io una bella farinata. E' buona pure quella !!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari