Tartare di manzo alla senape con carciofi fritti - e un pensiero per la nostra Terra

 22 Aprile 2011 Earth Day , la giornata della Terra. E' bello che sia dedicato un giorno all'anno al rapporto fra noi e l'ambiente che ci sta attorno. Aiuta la riflessione, almeno per un giorno si ricordano tematiche ecologiche ed ambientali importanti per il nostro ecosistema.
Tutti noi, nel nostro piccolo, possiamo contribuire, con le nostre singole azioni quotidiane, piccole, quasi insignificanti. Ma un mare è fatto di piccolissime gocce.
Non serve molto, come ad esempio la raccolta differenziata degli imballaggi, plastica, cartone, vetro ed alluminio.
Rispettare i prodotti che si acquistano, comperando solo quello che occorre.
Non sprecare le risorse, sia che si tratti di luce, gas o acqua.
Insomma, consumare solo quello che è necessario al proprio fabbisogno. Ottimizzare ciò che si acquista sfruttandolo a pieno.
E cercare di essere in sintonia con l'ambiente che ci circonda, acquistando prevalentemente prodotti di stagione, o dei propri mari.
Piccole azioni : ma la società è fatta di singoli uomini, e un solo uomo virtuoso, rende più virtuosa l'intera società. E più sana. Migliore.
E' il contrario dell'ideologia del "è lo stesso". Nulla è uguale .. e le differenze contano !!

In quest'ottica ho pensato a questo piatto, molto semplice, naturale, rispettoso della natura degli ingredienti e "poco" cotto (solo per la frittura dei carciofi - l'olio si raccoglie e poi si defferenzia).

Ingredienti per 2 persone
Per la tartare : 200 gr. carne di manzo - sale - olio e.v.o. - pepe nero
Per i carciofi : 2 carciofi - semola - olio di semi di arachide per friggere - sale - succo di limone
Per la salsa : 2 cucchiaini di senape di digione forte - 2 cucchiaini di aceto - zucchero (2 o 3 pizzichi)

Procedimento
Tritate finemente la carne di manzo, e solo prima di servirla, conditela con sale, pepe e olio e.v.o.
A parte mescolate la senape con l'aceto, e lo zucchero.
Servite la tartare con la salsa alla senape a fianco.
Per i carciofi fritti : pulite i carciofi, eliminate le foglie dure esterne, togliete il fieno interno, affettateli molto sottilmente e metteteli in una grossa ciotola con acqua acidulata con succo di limone.
Scolateli ed asciugateli molto bene. Passateli nella semola, scuoteteli in modo da eliminare quella in eccesso e poi friggeteli in abbondante olio caldo. Scolateli ed asciugateli su carta assorbente. Serviteli insieme alla tartare.


Commenti

  1. sai Manu, devo ammettere che fino due anni fa non ci prestavo molta attenzione alla raccolta differenziata. Facevo uno stupido ragionamento che non è neanche da me fare :( "Tanto anche se lo faccio io, per una volta..." però poi mi sono detta: pensa se tutti facessero questo ragionamento. Saremmo davvero freschi.
    Perciò ho ragionato in maniera più intelligente dicendomi che se tutti invece ragionassimo nell'ottica del 'pensa se ognuno di noi, nel suo piccolo, contribuisse a differenziare i materiali e ad avere molte altre accortezze' allora cambierebbe davvero qualcosa.
    Perché questo avvenga, occorre iniziare davvero a farlo questo pensiero.

    Manu non mi crederai ma a vedere la foto e a leggere: "Tritate finemente la carne di manzo, e solo prima di servirla, conditela con sale, pepe e olio e.v.o." mi è venuta l'acquolina, non sto scherzando. Quando si parla di crudo, che siano tartare di carne o di pesce, io non capisco più niente *_* non so dirti quanto mi facciano impazzire le tartare.
    Mi inviti a pranzo la prossima volta ? :) poi, magari, finiamo con un gelato alla mela verde e caramello salato.. eh? :P

    (ah... la ricetta con le famose cialde di mais... è stata pubblicata! E proprio con quella ho deciso di inaugurare la mia collaborazione con Montorsi; pubblicherò l'incipit che introduce all'articolo soltanto martedì.
    Se vai sul sito saporealcubo la trovi già :)

    :*

    RispondiElimina
  2. Manu : mentre tu eri qui da me, io stavo scrivendo un messaggio a te... che strane connessioni !!

    Anche a me è capitato di fare dei cambiamenti di pensiero radicali (quasi da vergognarmene). Ma saggi non si nasce .. se si è un pò bravi si può migliorare però !! O almeno tentare ...

    Sono andata subito a vedere la ricetta che hai pubblicato (anche perchè stavo proprio attendendo LA RICETTA). Non avresti potuto fare di meglio ...

    Io sul gelato sto concludendo (cioè mettendo ordine mentale). Ma sta prendendo forma. Per ora provo a fare due semifreddi di caprino uno dolce ed uno salato e poi vedo come vengono (c'entrano poco ma mi è venuta un'idea ..) Io comunque mi concentro sul gelato salato, il tuo dolce lo abbiamo già trovato !! Che schikkeria ..

    RispondiElimina
  3. 22 aprile (oggi)
    Earth Day
    41 Festa della Terra
    Se vuoi celebralo, vai in www.cucinaamoremio.com prendi il logo ed esponilo.
    Grazie.
    Dann/www.cucinaamoremio.com

    RispondiElimina
  4. Cucina Amore Mio : carino !! Lo condivido.

    RispondiElimina
  5. non vedo l'ora di avere news sui tuoi progressi-risultati... mi incuriosisci tantissimo :))

    sono così felice che ti abbia soddisfatto la ricetta... non immagini quanto!! Graziegraziegraziee:**

    vado a nanna che domani mattina vado via.. un bacio grandissimo, ti abbraccio

    e.. auguri di buona Pasqua Manu:*

    RispondiElimina
  6. fiOrdivanilla : ma con tanto spettacolo, come si fa a non rimanere estasiati dalle tue cialdine farcite !! Non è che mangino poi così spesso ... (magari ..).

    Auguro anche a te una serena Pasqua. Per me inizia domani, mi ci vuole !!! Un abbraccio fortissimo anche a te Manu !!

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari