Lumache (... la pasta) con coniglio al vino rosso e carciofi

A volte è incredibile quante cose esaltanti si possono fare con dei piccoli avanzi.
Ieri è stata una giornata di pulizie (via il dente, via il dolore) : l'aspirapolvere ha aspirato, i mobili sono stati spolverati, ed anche il frigorifero è stato ripulito. Così i sensi di colpa se ne sono andati ed ora mi posso dedicare a cose un pò più costruttive.
Come dicevo, il frigorifero è stato ripulito : avevo un pezzo di coniglio non ancora cucinato, che aspettava ispirazione (ma d'altronde con 100 gr. di polpa non è che si possa fare un granchè, un coniglio arrosto è decisamente fuori discussione), un carciofo (vorrà dire che oggi rinuncio al mio contorno) e una bottiglia di vino rosso da terminare (avrei potuto anche finirla da sola in qualche altro modo ... ma ero in vena di sacrifici).
Così ho preparato questo condimento per la pasta.
E' la prima volta che cucino il coniglio con il vino rosso, di solito lo sfumo con vino bianco, più delicato e profumato.
Il vino rosso però lo rende potente, sicuramente meno fresco, ma da sfumature al piatto completamente diverse.
Mi è piaciuto, assolutamente da rifare.

Ingredienti per 2 persone : 180 gr. pasta formato lumache
Per il condimento di coniglio : 25 gr. cipolla - 25 gr. carote - 15 gr. sedano - 100gr. di carne di coniglio - 25 gr. pancetta tesa - 1 spicchio di aglio - 1 rametto di rosmarino, 1 rametto di timo, 1 foglia di salvia, 1 foglia di alloro - 2 dita di vino rosso (di bicchiere .. il restante ci penserà il cuoco a finirlo) - brodo - pepe nero - sale - olio e.v.o.
Per i carciofi : 1 carciofo - 1 spicchio di aglio - rosmarino e prezzemolo - olio e.v.o. - brodo vegetale o acqua calda
Per rifinire : una noce di burro e parmigiano (grattugiato e a scaglie)

Procedimento
Per il condimento di coniglio : tritate carota, cipolla e sedano.
Tritate al coltello anche la carne di coniglio.
Rosolate il trito di verdure con un filo di olio e.v.o., l'aglio in camicia e la foglia di alloro. Unitevi la pancetta tagliata a dadini e fatela rosolare dolcemente. Poi unitevi anche il coniglio. Fatelo insaporire per qualche minuto.
Versate il vino rosso, fate evaporare l'alcol e poi coprite a filo con brodo (di carne, verdure o anche acqua calda, in base alle disponibilità).
Unite un rametto di timo e una foglia di salvia. Salate leggermente e cuocete per almeno mezz'ora.
Al termine eliminate le erbe aromatiche, Regolate di sale e pepe e profumate con un pizzico di rosmarino e salvia tritati.
Pulite il carciofo, tornendolo in modo da ricavare il cuore. Togliete la peluria interna e affettatelo molto sottilmente (per rendere più veloce la cottura). Tenetelo a bagno in acqua acidulata con succo di limone. Quindi scolatelo ed asciugatelo per bene, tamponandolo con carta assorbente.
Rosolate uno spicchio di aglio in camicia e schiacciato con un filo di olio e.v.o. Unitevi i carciofi e fateli insaporire. Salate e bagnate con poco brodo vegetale (o acqua calda) e cuoceteli, mantenendoli comunque consistenti. Al termine regolate di sale e pepe ed insaporite con rosmarino e prezzemolo tritati.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo scaldate il condimento di coniglio, unendovi i carciofi.
Scolate la pasta al dente e unitela al condimento. Bagnate con qualche cucchiaio della sua acqua e terminate la cottura.
Mantecate con una noce di burro e parmigiano grattugiato. Servite in piatti individuali, rifinendo con qualche scaglia di parmigiano.

Commenti

  1. Stefania : grazie, mi rendo conto che un piatto di pasta quasi all'ora di pranzo è un vero attentato !

    RispondiElimina
  2. Complimenti per questo piatto.....dev'essere saporitissimo!!!

    RispondiElimina
  3. Sai che e' una ricetta davvero invitante? Complimenti!

    PS - Ma tu non ti fermi mai?

    RispondiElimina
  4. Roxy : grazie. In effetti è un piatto devvero saporito e profumato dalle spezie. Un ottimo primo piatto, anche se non è fatto con ingredienti "ricercati" in modo particolare !!

    Corrado : grazie Corrado. Se mi fermo sono perduta... sono come uno sportivo, sarebbe dura ricominciare (anche se di sport ne ho praticato davvero pochissimo nella vita ...) !!

    RispondiElimina
  5. Un piatto bello deciso e sicuramente saporitissssimo!!baci,imma

    RispondiElimina
  6. dolci a gogo : grazie imma, è bello saporito, ma ogni tanto ci vuole !!!

    RispondiElimina
  7. Davvero invitante!!!!!Immagino sia anche molto gustoso!!! Bacioni, Titti

    RispondiElimina
  8. Titti : grazie mille. Noi lo abbiamo trovato molto stuzzicante.

    RispondiElimina
  9. come sempre un piatto davvero delizioso.

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari