Petto d'anatra marinato al cardamomo con ciliegie all'anice

Ammetto di non brillare sempre per un grande entusiasmo.
In particolare sono due giorni che ogni volta che muovo un muscolo, mi balena in mente sempre la stessa domanda "Ma chi me lo fa fare ??", pure le passeggiate, che mi resuscitano sempre dal torpore, servono molto a poco (sarà anche dovuto al fatto che oggi, per il vento che c'era, ho dovuto lottare per fare anche solo 100 metri ... almeno non ho preso dell'acqua ...).
O sarà dovuto anche al fatto che mi sono ritrovata alle undici e mezza di sera a mettere in forno il pane : no .. non ho aderito alle tariffe orarie notturne (anche se non sarebbe una cattiva idea) ... semplicemente ho "teorizzato" male il calcolo di 12 ore di riposo, che nella mia mente sono diventate 18 .. forse 24 ... comunque il pane era pronto alla cottura ad un orario totalmente illogico per me. Almeno me ne sono accorta ...
Quindi oggi vi posto qualcosa di più leggero, se non altro nella preparazione. Tutta quell'energia nell'affettare, sminuzzare, pinzettare davvero oggi non ce l'ho .... ma la voglia di un piatto gustoso non manca mai !!!

Petto d'anatra marinato al cardamomo con ciliegie : è incredibile quanto stia bene questa spezia con la selvaggina da piuma. Ho assaggiato del piccione (straordinario), ed ho provato così a cucinare dell'anatra : assolutamente meravigliosa (anche se ultimamente tutto appare fantastico ai miei occhi .... non stupitevi quindi se userò continuamente questi termini entusiastici, poi passa ...).
L'abbinamento classico con le ciliegie invece è rinfrescato dalle note dolci dell'anice, che le rendono davvero buonissime.
Un bel piatto per carnivori ... ma è una debolezza a cui non riesco a resistere !!!

Ingredienti per 2 persone
Per il petto d'anatra : 1 petto d'anatra - pepe lungo - timo e rosmarino - cardamomo macinato - olio e.v.o. - sale - olio e.v.o. - aglio per strofinare la teglia
per il fondo di anatra : 15 gr. carota, 10 gr. sedano e 15 gr. scalogno (tritati) - 1 gambo prezzemolo - 1 rametto timo - 1/2 cucchiaino di concentrato pomodoro - 2 cucchiai marsala - ritagli di anatra salati e pepati - acqua calda a coprire - 1 piccola bacca di cardamomo
Per le ciliegie : una ventina di ciliegie (o duroni) - sale - 1 cucchiaino di zucchero (di più se non sono molto dolci) - 2 bacche di pepe nero del Messico e 1 stella di anice - 1 cucchiaio di aceto di barolo

Procedimento
Private le ciliegie del nocciolo con l'apposito snocciola-ciliegie.
Quindi fatele ammorbidire in una padella con lo zucchero ed un pizzico di sale.
Sfumatele con l'aceto e profumatele con il pepe nero pestato e la stella di anice intera. Mantenetele croccanti. Toglietele dal fuoco e fatele riposare con il loro sughetto.
Private il petto della pelle, dividetelo nelle due parti e pareggiatele. I ritagli poi li userete per fare un fondo.
Fate marinate per qualche ora i petti con rametti di timo e rosmarino, un bel pizzico di cardamomo macinato, il pepe pestato e l'olio, in una teglietta strofinata di aglio e coperta con pellicola. Mettete in frigorifero.
Per il fondo : rosolate i ritagli di anatra. Poi unitevi tutte le verdure tritate e le erbe aromatiche. Sfumate con il liquore, fatelo evaporare e coprite con acqua calda. Aggiungete il concentrato e la bacca di cardamomo. Fate cuocere e ridurre per una mezz'oretta. Al termine filtrate passando al colino.
Rosolate i petti di anatra in una padella con un filo di olio e.v.o. (dopo averli salati - consiglio di tirarli fuori dal frigorifero almeno mezz'ora prima, così la carne non è fredda).
Terminate di cuocere i petti in forno caldo a 180° (basteranno pochi minuti, il tempo di tirare la salsa : manteneteli rosa, per non far diventare la carne troppo secca).
Nel frattempo quindi deglassate la padella con il fondo e tirate la salsa.
Servite il petto sul letto di ciliegie, riscaldate in padella, e nappate con la salsa.

Commenti

  1. che ricettona!!!! davvero particolare, complimenti davvero! altro che la mia ciliegiata... qui siamo a piatti da 5 stelle eheh, sai che anche io in questi giorni mi trovo spesso a chiedermi chi me lo fa fare?? :)

    RispondiElimina
  2. carina la tua proposta!
    ci complimentiamo anche per la tua cucina con tutte queste ricette sfiziose. a presto!

    RispondiElimina
  3. Erica : a chi lo dici ... comunque a me piaceva moltissimo anche la tua ciliegiata. Le ciliegie sono sempre meravigliose, anche (e soprattutto) poco lavorate !!!

    amichecuoche : caspita grazie, siete gentilissime, e piacere di conoscervi.

    RispondiElimina
  4. Preparazione superba, la terrò presente.
    Ciao Emanuela e buon due giugno.
    Mandi

    Rosetta: www.ilfogolar.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. m'hai fatto venire l'acqualina in bocca...però l'anatra non l'ho mai trovata...con cosa potrei sostituirla?-al massimo mando Michi a caccia:)- Buona festa

    RispondiElimina
  6. Il petto d'anatra con le ciliegie?! Ti dico solo che mi piace matti gia' solo come suona il nome... :)

    RispondiElimina
  7. Mandi : grazie tantissime, e buona Repubblica anche a te !!

    Ancutza : l'idea di Michi non è niente male. In alternativa potrebbe andare bene del piccione. O del manzo, l'importante è che il pezzo sia piuttosto saporito e possa essere cotto velocemente. Buona festa anche a te.

    Katia : io adoro le ciliegie con la carne .. in questo periodo diventa una fissa un pò inquietante, fortunatamente il periodo non dura molto ... o succederebbe come per il pesce !! :D

    RispondiElimina

Posta un commento

La parola a Voi ...

Post più popolari