Risotto alle bietole e pecorino

Risotto con bietole e pecorino romano
In questo periodo ho tantissima voglia di cucinare verdure verdi : vedo i colori intorno a me, le piante, le foglie, la vitalità della natura, ed ho voglia di portarla nei piatti. 
Così al mercato ho addocchiato un mazzo di bietole. Le ho comperate e poi ho iniziato a pensare …
Avevo voglia di un piatto semplice, dal sapore puro, casalingo, ma deciso.
Così ho preparato un pesto, o meglio, una salsa … si … non ho pestato le bietole con il mortaio, lo confesso... le ho semplicemente sbollentate, raffreddate per fermare il colore e poi frullate con un mixer ad immersione.
Poca fatica … ottima resa, non dobbiamo sempre morire. E ci sono già abbastanza cose da fare, alcune inevitabili....
E poi ho preparato un risotto, due acciughine .. una grattata di pecorino e il piatto è fatto : uno dei risotti più buoni che abbia mai preparato.
Potere alle verdure …. 

Ingredienti per 2 persone : 200 gr. riso Carnaroli – 400 gr. bietole - brodo vegetale – 1 tazzina di vino bianco secco - 2 acciughe sottolio – 25 gr. pecorino romano grattugiato - 1 piccolo scalogno tritato – aglio - burro e olio e.v.o.. - sale e pepe - prezzemolo tritato  - una striscia di buccia di limone

PREPARAZIONE
Pulire le bietole ed eliminare la parte bianca alla base. Sbianchire la parte verde in acqua bollente salata. Scolarla e raffreddarla in acqua e ghiaccio. Scolarla bene e poi strizzarla. Frullarla con un filo di olio e.v.o. e poca acqua fredda.
Versare la salsa in una tazza strofinata di aglio e regolare di sale e pepe.
Se si prepara con qualche ora di anticipo (cosa che consiglio, così da amalgamare meglio i sapori), coprire e conservare in frigorifero.
Scaldare il brodo vegetale con dentro una piccola striscia di buccia di limone.
Brasare lo scalogno tritato finemente con una nocina di burro e un filo di olio e.v.o. Sciogliervi le acciughe. Unire il riso e tostarlo. Sfumare con il vino bianco e farlo evaporare.
Bagnare con due mestoli di brodo vegetale (facendo attenzione a non unire la buccia di limone) e portare a cottura, bagnando quando occorre con altro brodo, e mescolando all'occorrenza per non farlo attaccare.
Quando il riso è quasi cotto, unire la salsa. Regolare di sale e pepe e, fuori dal fuoco, mantecare con il burro e il pecorino grattugiato. Unire poco prezzemolo tritato.
Coprire e far riposare per 3-4 minuti prima di servire.

Commenti

Post più popolari