Ravioli a vapore di anatra e spezie

Ravioli a vapore di anatra e spezie
Volo diretto per l'Asia, fra Cina e Giappone.
Per questi ravioli mi sono ispirata al Sol Levante e ho preparato un ripieno di anatra e spezie : cinque spezie cinesi, cannella e zenzero. Sono profumi che adoro. 
La cottura è molto semplice : una scottata alla base dei ravioli, in una padella antiaderente, prima di versare l'acqua per la cottura e cuocerli con il vapore. 
E' un piatto piuttosto veloce e pure semplice : richiede solo un minimo di manualità per chiuderli. 
Poi il godimento è assicurato !!! 

Ingredienti per 2 persone
Per la pasta : 150 gr. farina bianca - 90 gr. acqua tiepida - sale fino
Ingredienti per il ripieno : 150 gr. carne di anatra - 150 gr. cavolo cappuccio - 1 spicchio di aglio – un pizzico di zenzero in polvere – un pizzico di cinque spezie cinesi (secondo il proprio gusto .. a me piace abbastanza ... abbondare  - un pizzico di cannella macinata - 1 cucchiaio scarso di salsa di soia - olio di semi di arachide per cuocere - sale - pepe nero - un pizzico di peperoncino in polvere - 1 piccolo cipollotto tritato - 1 cucchiaino scarso di olio di sesamo – prezzemolo tritato
Salsa di accompagnamento : 80 gr. salsa di soia - 30 gr. aceto  delicato – un pezzetto di peperoncino fresco tritato - un pizzico di zenzero in polvere – un pizzico di zucchero – aglio
Ravioli a vapore di anatra e spezie
PREPARAZIONE
Per la pasta : fare una fontana con la farina setacciata. Aggiungere due o tre pizzichi di sale. Versare al centro l'acqua tiepida, quindi impastare, sino ad ottenere un composto abbastanza morbido, elastico ed omogeneo, manipolabile. Far riposare per almeno 1/2 ora in frigo avvolto con pellicola trasparente.
Per il ripieno : affettare molto sottilmente il cappuccio e marinarlo con un po' di sale per una quindicina di minuti, così da fargli perdere l'acqua. Quindi strizzarlo. Tritarlo con un mixer, in modo che si amalgami meglio alla carne, e strizzarlo ancora. Mescolarlo alla carne cruda macinata, le cinque spezie, la cannella e lo zenzero. Aggiungere la salsa di soia, sale e pepe, peperoncino e olio di sesamo e mescolare bene il tutto. Lasciar riposare per mezz’ora al fresco, in una ciotola strofinata di aglio.
Al momento di cucinare, stendere la pasta spessa come per i tortelli (usando anche la macchinetta) e tagliarla in dischi di 10 cm. di diametro con un coppapasta.
Farcirli con il ripieno e richiuderli, facendo delle pieghette (tipo pences).
Se la pasta non dovesse attaccare bene, bagnare il bordo con un pennello intinto in acqua, prima di chiudere. Disporre i ravioli su un vassoio cosparso di farina.
Per cuocerli : ungere leggermente una padella larga con olio, mettervi i ravioli, che stiano in piedi, e tostarli a fiamma alta, senza girarli, in modo che la base colorisca.
Quindi abbassare la fiamma e bagnare con acqua (che deve arrivare a meno di metà ravioli - circa 3 mm.). Coprire con coperchio e cuocere a fuoco medio (per circa 8 minuti).
Quando l'acqua è evaporata quasi del tutto, togliere il coperchio e tostare per qualche istante, così che i ravioli si asciughino completamente. Servirli con la salsa.
Per la salsa : strofinare di aglio una tazza e unire il resto degli ingredienti. Far insaporire.



Commenti

Post più popolari