Piadina con squacquerone, pesto di pistacchi, prosciutto cotto e zucchine

Piadina con squacquerone, pesto di pistacchi, prosciutto cotto e zucchine
Quasi ci siamo ... manca poco all'ora delle ferie .... si fa per dire ... ancora un mesetto ....
In previsione di due o tre giorni di mare ... ma soprattutto in attesa della piadina local, che forse è la cosa che mi interessa più di tutto,  mi sono portata avanti e me la sono preparata io.
Se si vogliono le cose, a volte è meglio farsele o prendersele, piuttosto che aspettare, ma queste sono riflessioni di tarda serata ... o di primissima mattinata, che a volte è la stessa cosa !!!!
E allora l'ho farcita come piace a me, con i gusti che in questo momento mi stanno viziando : squacquerone ( ma quello sempre), pesto di pistacchi ('na droga), prosciutto cotto (non gusta mai) e zucchine, che nella piadina riservano piacevoli sorprese, donandole "quell'umidità" che la rendono particolarmente fresca e non asciutta. Senza gravare sui fianchi .... non vorremo rovinare tutta quella fatica dei plank !!!

Ingredienti per 4 piadine sfogliate : 150 gr. farina di grano tenero - 15 gr. strutto morbido - 20 gr. circa di uovo sbattuto - 25 gr. latte - 40 gr. acqua tiepida - 2 gr. circa di sale - pepe nero a piacere
Per sfogliare : 15 gr. strutto morbido
Per farcire : 200 gr. prosciutto cotto – 250 gr. squacquerone – qualche cucchiaino di pesto di pistacchio (preso buono, ma già pronto, lo confesso)
Per la maionese : 2 cucchiai di maionese – qualche goccia di tabasco verde – ½ cucchiaino di senape inglese
Per le zucchine : 2 zucchine grandi – sale e pepe – olio e.v.o. - aglio – prezzemolo – timo – menta – ½ tazzina di vino bianco secco . qualche goccia di tabasco verde

PREPARAZIONE
Per la maionese : mescolare semplicemente tutti gli ingredienti.
Per le zucchine : grattugiarle con la grattugia a fori grossi e saltarle in padella con un filo di olio e.v.o., un rametto di timo e l'aglio. Sfumarle con il vino bianco e farlo evaporare. Salare e portare a cottura. Al termine eliminare l'aglio e insaporire con prezzemolo tritato, poca menta, sale e pepe.
Far raffreddare e aggiungere qualche goccia di tabasco.
Per le piadine : impastare tutti gli ingredienti sino ad ottenere un composto liscio, morbido e consistente.
Mettere l'impasto a riposare per circa 30 minuti avvolto con pellicola.
Dividerlo in quattro porzioni e formare delle palline da mettere in una teglia. Coprire con pellicola e far riposare per 10 minuti.
Prendere la prima pallina formata e stenderla il più sottile possibile, larga circa 20 cm., tenendola infarinata e staccata dalla spianatoia.
Spalmarla con mezzo cucchiaino di strutto. Arrotolate la piadina formando un rotolino lungo e stretto e chiuderla a chiocciola. Mettere la chiocciola nella teglia e procedere allo stesso modo per tutte le palline.
Coprire con pellicola e mettere in frigorifero per almeno 30 minuti (meglio se mezza giornata).
Scaldare due padelle antiaderenti.
Stendere le piadine e cuocerle nelle padelle, da entrambi i lati, a fuoco medio-alto.
Farcirle con il pesto di pistacchi, lo squacquerone, il prosciutto cotto , le zucchine, e la maionese spalmata sull'altro lato. Richiudere e servire.

Commenti

Post più popolari