Risotto con ricotta di bufala, melanzane cotte al forno, nocciole e bottarga di muggine

Risotto con ricotta di bufala, melanzane cotte al forno, nocciole e bottarga di muggine
Io sono ballerina, più nell'anima che nella sostanza, anche se a dire il vero non ho mai disdegnato sgambettare con risultati più o meno apprezzabili. Ma il mio destino non è mai stato quello di diventare un'étoile, non del palcoscenico almeno !!!!
Nella mia cucina, quando smetto di rassettare, tagliuzzare, e fare le piccole cose, posso diventare quello che desidero, e questo mi ha sempre reso felice, e continua a farlo. 
Anche prendere ispirazione da piatti mangiati quando vago per l'Italia, o per il mondo, quando mi diverto ad andare a scoprire nuovi ristoranti, nuove mani, nuove menti.
Proprio come mi è capitato quest'estate, quando sono stata in un ristorante ed ho mangiato una melanzana con nocciole e bottarga che mi è rimasta nel cuore.
Come non potevo non provare a richiamare quella bellissima esperienza declinandola in un risotto.
Così ho preparato questo piatto : non tocchiamo l'olimpo di quello mangiato l'estate appena trascorsa, non arrivo a tanto, pero' l'idea c'era e il riso è venuto benissimo. L'abbinamento di sapori è geniale.
I viaggi arricchiscono sempre, e anche continuare a giocare e divertirsi.

Ingredienti per 2 persone : 180 gr. riso carnaroli - 450 gr. melanzane – 10 gr. nocciole tostate e tritate – 30 gr. bottarga di muggine – sale e pepe – olio e burro – 1 scalogno tritato – 1 tazzina di vino bianco secco - brodo vegetale – 1 cucchiaio di ricotta di bufala per mantecare

Risotto con ricotta di bufala, melanzane cotte al forno, nocciole e bottarga di muggine
PREPARAZIONE
Bucherellare la melanzana con i rebbi di una forchetta e cuocerla su una griglia, in forno caldo a circa 200°C sino a quando sarà morbida. Toglierla dal forno, farla intiepidire e poi tagliarla in quattro. Spellarla e strizzarla così da eliminare il liquido in eccesso.
Tagliarla a dadini e metterla a marinare in una tazza strofinata di aglio. Salarla e peparla e insaporirla con un filo di olio e.v.o., poco peperoncino, prezzemolo tritato fresco e poca menta secca.
Tritare lo scalogno e brasarlo con un filo di olio e.v.o. e una nocina di burro. Tostarvi il riso.
Sfumare con il vino e farlo evaporare. Portare a cottura il risotto, bagnando con il brodo vegetale. Verso fine cottura unire la melanzana. Regolare di sale e pepe e unire le nocciole tritate.
Mantecare fuori dal fuoco con la ricotta.
Coprire e far riposare per 3-4 minuti. Servire il risotto rifinendolo con la bottarga affettata finemente.
Risotto con ricotta di bufala, melanzane cotte al forno, nocciole e bottarga di muggine

Il piatto del cuore, la melanzana con nocciole e bottarga, è dello chef Mariano Guardianelli, del Ristorante Abocar Due Cucine, a Rimini.

Commenti

Post più popolari